Sabato 26 giugno 2021

Centro Storico, Tutta la giornata

Domenica 26 giugno torna il Mercatino storico degli hobbisti “Chi cerca trova cose d'altri tempi”

Domenica 26 giugno nel centro storico di Pieve di Cento tornerà il Mercatino storico degli hobbisti “Chi cerca trova cose d'altri tempi”.
 
La manifestazione vedrà la partecipazione di operatori hobbisti, muniti di apposito “tesserino hobbisti” in adeguamento alla L.R. 12/1999 , oltre agli espositori ambulanti.
Gli espositori "hobbisti" devono essere in possesso dei requisiti di cui all'articolo 71 del decreto legislativo n. 59 del 2010 per svolgere la loro attività e devono essere in possesso di un tesserino identificativo rilasciato dal Comune di residenza, dallo sportello Suap della Reno Galliera per gli abitanti dell'Unione (tranne per Pieve dove bisogna far riferimento al nostro Comune) oppure dal Comune di Bologna per coloro che risiedono in un'altra regione.
Come da comunicazione regionale si rammenta che i tesserini rilasciati prima del 1° luglio 2020 conservano la loro validità fino al 30 giugno 2021, e comunque fino alla completa vidimazione degli spazi. 
Per gli espositori hobbisti residenti a Pieve di Cento, è possibile farsi rilasciare il tesserino dal Comune di Pieve di Cento seguendo le indicazioni che si trovano CLICCANDO QUI
 
 
Per eventuali chiarimenti potrete contattare l'Ufficio Pro Loco alla mail: proloco.pieve@alice.it 

La normativa ai fini del contenimento del virus Covid-19 non consente ancora l'esposizione di abbigliamento usato e calzature.
I banchi saranno opportunamente distanziati, e sarà cura degli espositori mettere a disposizione dei frequentatori gel igienizzante per le mani e verificare il rispetto del distanziamento nei pressi della propria postazione. 
Il pubblico potrà accedere all'area della manifestazione in maniera libera purché nel rispetto delle seguenti condizioni: non avere una temperatura corporea superiore ai 37.5 e non essere stato a contatto con persone positive al virus.
Sarà fondamentale mantenere almeno un metro di distanza tra le persone, è obbligatorio indossare la mascherina e igienizzare spesso le mani, specialmente prima di entrare in contatto con l'oggettistica esposta.
 
 

Newsletter

Vuoi ricevere la newsletter settimanale
del Comune di Pieve di Cento?

Iscriviti