4 settembre: inaugurano Le Scuole, la nuova biblioteca-pinacoteca di Pieve di Cento

Pubblicata il 7 luglio 2021 | Cultura

Il 4 settembre 2021 sarà una data che entrerà a far parte della storia di Pieve e sarà l'inizio della seconda parte di un lungo cammino iniziato 9 anni fa, il 29 maggio 2012, quando gli allievi della scuola elementare Edmondo de Amicis sono usciti guidati dalle loro maestre dopo la forte scossa di terremoto che ha fatto cadere sui banchi calcinacci e polvere durante la prima ora in classe. Subito dopo quel giorno l'amministrazione decise di dedicare gli ampi spazi dell'ex scuola primaria alla cultura di Pieve e non solo, progettando una grande Biblioteca-Pinacoteca accogliente e moderna.

La cerimonia, che si svolgerà all'esterno della struttura, situata in via Rizzoli 2, inizierà alle ore 11.00 con gli interventi delle istituzioni e il taglio del nastro.

Interverranno: Stefano Bonaccini, presidente della regione Emilia Romagna, Mauro Felicori, assessore regionale alla cultura, Carlo Cipolli, presidente di Fondazione Carisbo,  Luca Borsari, sindaco di Pieve di Cento, Belinda Gottardi, sindaco delegato alla cultura dell'unione Reno Galliera e Francesca Tassinari, assessore alla valorizzazione museale di Pieve di Cento.

A partire dalle ore 14.00 si proseguirà con l'apertura de Le Scuole al pubblico: per la visita alla struttura, nel rispetto delle norme sanitarie, gli ingressi saranno contingentati è sarà obbligatorio esibire il Green Pass.

A partire da questo giorno tutti potranno entrare e visitare le sale della nuova biblioteca, ritrovare i volumi conosciuti e scoprire cosa c'è di nuovo. Sarà il giorno in cui verrà rivelato l'allestimento della nuova Pinacoteca Civica, le nuove collezioni, le donazioni, le prestigiose opere in prestito. Sarà il giorno in cui inaugurerà un'importante retrospettiva su Severo Pozzati, in arte Sepo - a cura di Riccardo Betti - di cui la Pinacoteca di Pieve conserva un corpus di quasi duecento opere, uno dei più consistenti al mondo.

Chi ha creduto e sostenuto questo importantissimo progetto, dimostrando ancora una volta grande sensibilità verso la cultura, l'arte e il territorio, sono stati, oltre al Comune e all'Unione Reno Galliera, la Regione Emilia Romagna che ha contributo con quasi 2 milioni e mezzo di euro e Fondazione Carisbo che ha destinato al progetto euro 500.000 euro, per un importo complessivo dei lavori di quasi 6 milioni di euro.

Settembre sarà poi un mese denso di appuntamenti, tavole rotonde, conferenze e concerti.

Le Scuole accoglieranno tutti, grazie al lavoro di chi in questi anni ha curato ogni dettaglio e scelto passo a passo il volto che avrebbero avuto Le Scuole, la nuovo polo della cultura di Pieve di Cento, dell'Unione Reno Galliera e della Città Metropolitana. 


Programma della giornata:

Alle ore 11.00 si terrà la cerimonia di inaugurazione con i discorsi delle istituzioni e il taglio del nastro. L'evento, che si svolgerà all'esterno dell'edificio, è aperto a tutta alla cittadinanza e non occorrerà presentare il Green pass. 
Interverranno: Luca Borsari (Sindaco di Pieve di Cento), Stefano Bonaccini (Presidente della Regione Emilia-Romagna), Mauro Felicori (Assessore regionale alla Cultura e paesaggio), Carlo Cipolli (Presidente Fondazione Carisbo), Belinda Gottardi (Sindaca di Castelmaggiore e delegata alla Cultura e Promozione del territorio Unuone Reno Galliera), Francesca Tassinari (Assessora al Turismo e Valorizzazione del patrimonio museale del Comune di Pieve di Cento). Modera Federico Taddia (autore televisivo e saggista).

Dalle ore 12.00 alle ore 14.00, per evitare assembramenti, si procederà con le visite alla struttura delle istituzioni e di coloro che hanno collaborato o partecipato alla realizzazione del progetto.

Alle 14.00 si apriranno ufficialmente le porte delle Scuole a tutti coloro che le vorranno visitare: per accedere occorrerà essere muniti di green pass e gli accessi saranno contingentati. Faremo di tutto affinché l'eventuale attesa sia il più breve possibile. 
La struttura resterà eccezionalmente aperta fino alle 20.00, invece che le 18.00.

Infine alle ore 21.30 si svolgerà il concerto "Farnedi canta Dalla": per accedere sarà necessario mostrare il Green Pass in formato cartaceo o digitale.

Le visite alle scuole aperte a tutta la cittadinanza riprenderanno domenica 5 settembre con orario continuato dalle 10.00 alle 18.00 nelle medesime modalità di accesso.

Newsletter

Vuoi ricevere la newsletter settimanale
del Comune di Pieve di Cento?

Iscriviti