Le voci pagane

La mostra di sculture e installazioni di Bruno Raspanti è prorogata fino al 3 giugno
Le voci pagane
Quando dal 22/03/2014 alle 17:00
al 03/06/2014 alle 18:00
Dove Museo Magi900 - via Rusticana A/1, 40066 Pieve di Cento (BO)
Persona di riferimento
Recapito telefonico per contatti 051 6861545
Aggiungi l'evento al calendariovCal
iCal

Nella serie di sculture e installazioni recenti, Bruno Raspanti presenta in un'ampia mostra personale al Museo Magi '900, assemblaggi polimaterici in cui evoca il tema dell'orto, inteso come spazio di pensiero coltivato con cura. 

Una scultura destrutturata, lirica e spirituale. Mostra aperta fino al 4 maggio 2014

Inaugurazione sabato 22 marzo ore 17

Dal 23 marzo al 4 maggio 2014 - PROROGATA AL 3 GIUGNO 2014

 A cura di: Graziano Campanini e Valeria Tassinari

La concezione della scultura come linguaggio complesso e fuori dal tempo, rende le opere di Bruno Raspanti originali e difficili da definire secondo categorie convenzionali. Nella serie di sculture e installazioni recenti, presentata in un’ampia mostra personale al Museo Magi’900, l’artista propone assemblaggi polimaterici in cui evoca il tema dell’orto, inteso come spazio del pensiero coltivato con cura. Teatrini, carretti, crocifissioni, piccoli demoni, fiori, figurette macabre, oggetti trovati dialogano in una sospensione apparentemente magica e precaria, ma in realtà controllatissima sul piano compositivo ed estetico. La memoria della storia dell’arte riaffiora, straniata in un contesto di piccole creature ribelli, grottesche, irridenti ma irrimediabilmente poetiche, struggenti nella loro sospensione tra tragicità e ironia. Una scultura leggera e profonda, che colpisce per la sua strana bellezza, e che per questo fa a lungo pensare. Nota biografica: Bruno Raspanti (Ozzano Emilia, 1938), si è formato nell’ambiente culturale bolognese con Quinto Ghermandi e Umberto Mastroianni. La sua scultura nasce da una grande quantità di stimoli, di riferimenti culturali trasversali e interdisciplinari. Dagli anni Sessanta è attivo con numerose esposizioni personali e collettive, e si pone tra gli artisti più rappresentativi della scena nazionale. Per molti anni è stato docente presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna, città nella quale vive e lavora.

Bruno Raspanti

La befana vien di notte...
2009
legno, vetro, piombo, terracotta,fiore artificiale e figurina di stoffa
40x100x215 cm


Azioni sul documento