A noi piace così

Presentazione del laboratorio di TEATRO FORUM per un bere responsabile
Quando 30/03/2014
dalle 10:50 alle 10:50
Dove nei bar e locali di Pieve di Cento che hanno aderito al progetto “A NOI PIACE COSÌ”.
Aggiungi l'evento al calendariovCal
iCal

A noi piace così

La domanda di partenza è molto semplice: quanto la paura di una sanzione fa cambiare i comportamenti delle persone?

Certo, in alcuni casi, le sanzioni sono importanti, ma forse per ragionare sull’alcool occorre anche altro… magari proprio una testa che ragiona.

Per questo si è deciso di attivare una serie d’iniziative con lo scopo di coinvolgere la cittadinanza (tutta la cittadinanza) a ragionare insieme su cosa voglia dire usare alcool, se si tratta di una “bestiaccia” pericolosa o di una faccenda che può essere anche “piacevole.”

L’idea di fondo è costruire un intervento che si smarchi da un approccio semplicemente punitivo o di contrasto all’abuso di alcol (da solo poco efficace), puntando invece su uno stile che, pur rimarcando con forza i rischi ed i danni che tale abuso comporta, li utilizzi come occasione di confronto.

Diverse le azioni messe in campo:

  • campagna di sensibilizzazione finalizzata a promuovere il consumo corretto e moderato di alcol, fondata su una collezione di cartoline diffusa nei principali punti di ritrovo del paese;
  • incontri informativi;
  • laboratorio di teatro Forum per la costruzione partecipata di un vademecum sul consumo consapevole.

L'intento è costruire un senso di responsabilità condiviso portando la comunità stessa ad essere un fattore di prevenzione rispetto a comportamenti a rischio.

Il coinvolgimento dei gestori di alcuni bar e ristoranti di Pieve ne è il primo segno tangibile: prestando il loro volto nelle cartoline della campagna, mettendoci la faccia, si sono resi primi protagonisti di una comunità attenta al benessere e alla salute dei suoi ragazzi.

Fondamentale anche la scelta di utilizzare il Teatro come mezzo di discussione su questo problema.

Il Teatro Forum è una delle tecniche del Teatro dell’Oppresso: una scena problematica come stimolo all'intervento degli "spett-attori", un vero dibattito insomma, ma svolto con i mezzi e il linguaggio teatrali.

Il nostro Forum è basato su situazioni a rischio credibili, ideate a partire dall’esperienza stessa dei giovani. Tre brevi flash, zeppi di situazioni di scelta legate all’alcol e adattati da un pubblico giovane, creati dopo due incontri con ragazzi tra i 14 e 21 anni.

Lo spettacolo approderà alla stesura di un decalogo che sarà distribuito nei locali di Pieve di Cento, nelle scuole e sarà reperibile presso il Comune.

Il Forum sarà proposto il 30 marzo 2014 nei bar e locali di Pieve di Cento che hanno aderito al progetto “A NOI PIACE COSÌ”.

... per saperne di più>>

Azioni sul documento
archiviato sotto: ,