Interni – esterni

Antologica di Renzo Biasion, a 100 anni dalla nascita
Interni – esterni
Quando dal 06/09/2014 alle 17:00
al 07/09/2014 alle 18:00
Dove MAGI'900 - Museo delle eccellenze artistiche e storiche Via Rusticana A/1 - 40066 Pieve di Cento - Bologna
Persona di riferimento
Recapito telefonico per contatti 051 6861545
Aggiungi l'evento al calendariovCal
iCal

Inaugura sabato 6 settembre alle 17 la mostra di Renzo Biasion

Interni – esterni
Antologica a 100 anni dalla nascita

a cura di Valeria Tassinari e con il patrocinio del Comune di Pieve di Cento.

La mostra sarà visitabile fino al 5 ottobre 2014
Orario: da martedì a domenica dalle ore 10 alle ore 18
Ingresso: gratuito

La mostra retrospettiva presenta ottanta dipinti a olio realizzati dall’artista dagli anni Quaranta agli anni Ottanta: interni, notti, paesaggi e periferie.

Dalla presentazione di Valeria Tassinari, uno stralcio del testo sull’artista: Il silenzio, il mistero sospeso delle figure, l’armonia segreta della composizione. La luce, capace di indagare i luoghi, la mente, che filtra la visione, la disciplina rigorosa della contemplazione, a lungo esercitata per controllare il sentimento. E, a delineare il tutto, il segno che, meglio del colore, trascrive la vita distillandone le forme: in quattro righe, c’è il racconto di una lunga storia d’artista, che merita di essere ricordata. Per un sensibile narratore come lui, raccontarsi non doveva essere difficile, ma la lucida semplicità con cui queste poche parole di Renzo Biasion tracciano le linee guida del suo percorso poetico appare tanto sincera quanto meditata, così da ricordare lo stile dei suoi disegni, quelli in cui, di fronte ad un soggetto già tante volte indagato, il contorno nitido e sicuro coglie la sintesi finale del vero, con una leggerezza fresca e lapidaria.

Sopra: Case popolari 1954 - olio cm 45 x 6
In alto a destra: Conchiglia e notte 1954 olio cm 90x130

Renzo Biasion è nato a Treviso nel 1914 da famiglia veneziana e scompare a Firenze nel 1997. Pittore, incisore, scrittore, ha collaborato con le pagine culturali di diversi quotidiani e periodici. Ha esposto come invitato alla Biennale di Venezia, alla Quadriennale di Roma e nelle principali rassegne di pittura e di grafica nazionali ed internazionali. Numerosissime le sue mostre personali, in Italia e all'estero. È stato accademico delle Arti del disegno, ha conseguito numerosi premi ed onorificenze. Sue opere figurano in diverse gallerie italiane e straniere. Fra le sue opere di narrativa, ricordiamo in particolare Sagapò (Torino, 1954), che ha ispirato la sceneggiatura del film Mediterraneo, vincitore di un premio Oscar.

Azioni sul documento