Doc In Tour 2013

God save the green - The golden temple
Quando 08/05/2013
dalle 20:45 alle 22:50
Dove Auditorium Dafni Carletti - corte P.F. Battistelli
Aggiungi l'evento al calendariovCal
iCal

logo

 DOC IN TOUR è una rassegna di documentari promossa da:

  • Regione Emilia-Romagna, Ass.Cultura, Sport, Progetto Giovani
  • FICE (Federazione Italiana Cinema d’Essai) Emilia-Romagna
  • Cineteca di Bologna
  • Progetto Fronte del Pubblico
  • D.E-R (Documentaristi Emilia-Romagna)

 

Tutti gli appuntamenti di DocInTour sono a INGRESSO GRATUITO

 

  • Mercoledì 3 aprile

Voci in nERO - di Riccardo Marchesini

Ortobello. Primo concorso di bellezza per orti - di Marco Landini, Gianluca Marcon

 

  • Mercoledì 10 aprile

A casa non si torna  - di Lara Rongoni, Giangiacomo De Stefano

Come prima, più di prima, Mi amerò - di Alessandro Capitani

 

  • Mercoledì 17 aprile

Non mi avete convinto. Pietro Ingrao un eretico - di Filippo Vendemmiati

 

  • Martedì  23 aprile

Profughi a Cinecittà di Marco Bertozzi

Palestina per principianti - di Francesco Merini

 

  • Mercoledì 8 maggio

God save the greenGod save the green - di M. Mellara, A. Rossi

Sette racconti sulle crepe urbane che in ogni parte del mondo vengono rivitalizzate e trasformate in terra produttiva e angoli di pace. Sette storie di donne e uomini che riconquistano il senso della comunità attraverso l’orticoltura. Sette episodi che mostrano il Nord e il Sud del Mondo riuniti nel comune sforzo di rendere più vivibili le periferie cementificate o abbandonate delle nostre città. Sette possibili percorsi da seguire per trovare un modo per prodursi autonomamente cibi sani, nutrienti ed eventualmente commercializzarli per inventarsi una forma di reddito in contesti urbani impoveriti e critici. Un film sull’invenzione di un nuovo possibile paesaggio urbano, il terzo paesaggio, dove il verde non è solo decorazione ma luogo vissuto e creativo. Un viaggio lungo le strade del mondo: orti nelle periferie, negli slum, accanto alle discariche; mercati di produttori e azioni di guerriglia verde e non violenta; coltivazioni innovative e progettazioni architettoniche; terre sottratte all’abbandono, alla malavita, al latifondo.

Un viaggio in compagnia di bambini, donne e uomini di ogni continente, accomunati dal medesimo sogno, dalla medesima necessità primordiale di coltivare il proprio cibo. Un viaggio nelle periferie di Berlino, Nairobi, Teresina, Torino, Bologna, Londra, Casablanca. Un film di stringente attualità e allo stesso tempo in grado di permanere come mappa di un futuro auspicabile.

Regia: Michele Mellara, Alessandro Rossi

Anno di produzione: ancora in produzione

Durata: 90 min/52 min

Genere: ambiente/scienza/sociale

Produzione: Mammut Film

Sito Web: http://www.mammutfilm.it

Ambientazione: Bologna / Torino / Berlino (Germania) / Casablanca (Marocco) / Teresina (Brasile) / Nairobi (Kenya)

Periodo delle riprese: Ottobre 2009, maggio, luglio e settembre 2010, giugno, luglio e settembre 2011

Budget: 166.000

"God Save the Green, il film" è stato sostenuto dalla Cineteca Comunale di Bologna

guarda il trailer su Repubblica Tv


The golden templeThe golden temple - di E. Masi

1908 – 1948 – 2012. Londra sarà la prima città ad ospitare per la terza volta le Olimpiadi. Il mega-appalto da milioni di sterline è stato vinto promettendo un'Olimpiade partecipativa, verde, sobria, inserita in un più ampio progetto di rigenerazione urbana. 
 

Nell'est di Londra, in una delle aree più dismesse e trascurate di tutta la città, fervono i preparativi. Una recinzione elettri cata protegge un imponente cantiere di 2,5 Km 2. Al suo interno lo stadio, il tempio dell’intrattenimento e del gioco, costruito sopra le scorie radioattive di un reattore nucleare. Un secondo tempio, dedicato al consumismo, e' quasi pronto. E' il centro commerciale più grande d'Europa, targato West eld. Il 65% dei visitatori lo dovrà attraversare per poter raggiungere il parco olimpico. Il terzo tempio doveva essere la moschea più grande d'Europa, ma il piano di costruzione e' stato abbandonato. Nell'area sono però attive numerose comunità religiose, spesso di stampo pentecostale. Occupano lo stesso spazio simbolico di quella moschea che non c’è.  Intorno a questi templi d'oggi incontriamo vari personaggi che ci guidano nella scoperta di questa “rigenerazione”. Tra di essi: Mike, fotoreporter che vive in una barca nei canali industriali di Londra; John, imprenditore del capitalismo “puro”; Sue, guida olimpica orgogliosa del progetto di riquali ca; l’apostolo Ben, Generale di Dio, evangelizzatore ghanese in tenuta militare. Seguendo le loro storie ci muoviamo attraverso un luogo simbolico e reale al tempo stesso. La trasandatezza ex-industriale ed il carattere di retro–magazzino che da sempre contraddistinguono l'East London cozzano contro un processo di riquali cazione e spinta avanguardista, tra residenti sfrattati, canali pittoreschi, frenetici lavori in corso e chioschi locali costretti a chiudere per essere rimpiazzati dai punti vendita delle grandi catene commerciali.

Regia: Enrico Masi
Anno di produzione: 2012
Durata: 70'

Genere: arte/sociale

Paese: Italia/UK/Francia
Produzione: Caucaso Factory; in collaborazione con Nordeste, Aplysia, Dupleix
Titolo originale: The Golden Temple - Olympic Regeneration of East London

 

Ulteriori informazioni su questo evento…

Azioni sul documento
archiviato sotto: