1044 perché

Per riportare i bambini al centro delle politiche e rilanciare un piano nazionale per i nidi e la scuola dell’infanzia
Quando 02/12/2012
dalle 00:00 alle 00:00
Dove Sedi varie
Aggiungi l'evento al calendariovCal
iCal

La ripresa di quest’anno educativo è stata diversa dalle precedenti per le nuove difficoltà, nuove ristrettezze, nuovi tagli, nuove fatiche imposte dalla crisi, e non è facile continuare a offrire alle bambine e ai bambini tutto quello cui hanno diritto.

Agli operatori del settore si impone un grande sforzo verso i piccoli e un impegno di lotta per recuperare una situazione che rischia di essere un cedimento quantitativo e qualitativo delle conquiste fatte in passato.

La ricorrenza del 2 dicembre, data di approvazione in Senato, 41 anni fa, della legge 1044 che segnò l’avvio delle politiche nazionali a beneficio della prima infanzia, vuole diventare un’occasione per un’azione comune per far sentire la voce di tutti quelli che si preoccupano per l’infanzia e per i suoi servizi: Nidi e Scuola dell’infanzia.

Il rischio reale è che, nel generale silenzio, i Nidi vengano ridotti a un solo anno di frequenza e quindi condannati alla scomparsa e la Scuola dell’Infanzia sia sempre più anticipata riducendosi a funzioni di pura accoglienza.

Già lo scorso anno molte piazze - compresa quella di Pieve - hanno accolto la presenza e la protesta di bambini, genitori e educatrici. Quest'anno nidi ed educatori intendono coinvolgere tutti i genitori al fine di raccogliere i motivi che esigono un impegno a favore dell’infanzia. Anche Pieve aderisce con iniziative varie per sollecitare un impegno collettivo che travalichi le pareti del nido e della scuola e coinvolga tutta la comunità.

 

Gruppo Nazionale Nidi e Infanzia 

... scarica il volantino>>

Azioni sul documento
archiviato sotto:
« gennaio 2020 »
gennaio
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031