Tu sei qui:Home / Servizi on-line / Calendario degli eventi / 2012-aprile-maggio-giugno / Ciak, sipario: Vasco Rossi: questa storia qua

Ciak, sipario: Vasco Rossi: questa storia qua

di A. Paris e S. Righetti – Italia 2011
Quando 04/04/2012
dalle 20:45 alle 23:00
Dove Teatro Comunale "Alice Zeppilli" – Palazzo Comunale, Piazza Andrea Costa 17
Persona di riferimento
Recapito telefonico per contatti 051 6862 620
Aggiungi l'evento al calendariovCal
iCal

Cinema digitale: una scelta di film di qualità per adulti e bambini.

mercoledì 4 aprile - ore 20:45

appuntamento del cartellone per i grandi con

con

Vasco Rossi: questa storia qua

Biografico

Vasco Rossi, questa storia qua

Un film di Alessandro Paris, Sibylle Righetti. Con Vasco Rossi, Novella Rossi, Ivana Lenzi, Marco Gherardi, Giulio Santagata, Marco Manzini, Lucio Serra, Manola Righetti, Maurizio Ferlito, Gaetano Curreri, Giuliano Riva, Angelo Righetti, Floriano Fini, Stef Burns Biografico, durata 75 min. - Italia 2011. - Lucky Red 


Da Zocca a Zocca, tutto quello che nella vita di Vasco Rossi ha riguardato il suo paese d’origine, i parenti e quegli amici che sono poi stati di volta in volta la sua band, il suo manager e il suo rifugio. Dalla nascita fino alle trasferte a Los Angeles e poi di nuovo al paese.

Alessandro Paris e Sybille Righetti ricostruiscono, con passione e un profluvio di materiale video e fotografico inedito (messo a disposizione da amici parenti e conoscenti di Vasco), non una singola vita ma tutto quel movimento e quel giro umano e sentimentale che si è alimentato intorno e addosso a Vasco Rossi. Tutto ciò che appartiene unicamente a Vasco Rossi rimane quindi fuori da un documentario che guarda e ascolta la musica spiegandone le radici umane e trovando le sue ragioni nelle foto di gruppo e nei racconti goliardici.

Con un’insistenza sui paesaggi che è rara nei documentari biografici ma che in questo caso è più che mai calzante, i due registi scelgono una prospettiva molto particolare che trova riscontro negli interventi in voce fuoricampo dello stesso cantante, in cui i ricordi delle persone e degli eventi si mescolano ai luoghi.

A una fotografia ricercata si affianca un montaggio che sa valorizzarla e su tutto regna una scelta registica imprevista, ma tremendamente vincente, come quella di non mostrare mai Vasco Rossi se non nel materiale di repertorio.

L’iconografia del personaggio parla per lui, rendendo superfluo il raddoppio semantico di un vero Vasco ancora e di nuovo in video, a confermare idee e preconcetti che invece questo documentario tende a smitizzare con la forza di foto e video inediti e spiazzanti.


biglietti in vendita presso l'URP:

minori di 11 anni: € 3

adulti: € 5

 cinema digitale

... vai al cartellone 2011-12 di Ciak, sipario!>>

 


con la collaborazione di:

 

 

Azioni sul documento
archiviato sotto: