Tu sei qui:Home / Pieve più bella di prima / Le iniziative di sostegno / 29.10.12 - Senza radici non si vola

29.10.12 - Senza radici non si vola

Musica, parole e immagini: una serata-incontro tra artisti emiliani e abruzzesi per raccogliere fondi a favore dei 5 edifici simbolo di Pronti a Ricostruire

Senza radici non si vola

A 5 mesi dal terremoto la Provincia di Bologna organizza per lunedì 29 ottobre una serata-incontro tra artisti emiliani e artisti abruzzesi, dedicata alla raccolta fondi per la ricostruzione dei 5 edifici simbolo del nostro territorio individuati dalla campagna  "Pronti a ricostruire", situati nei comuni di Crevalcore e Pieve di Cento.

La serata si svolgerà presso La Scuderia, in Piazza Verdi, a Bologna, dalle ore 21

L'iniziativa sarà realizzata con la collaborazione di Coop Adriatica - Ad Alta voce e si pone l'obiettivo di mantenere alta l'attenzione sui territori colpiti e sulla necessità delle popolazioni di riprendere condizioni di vita “normale”.

 

Partecipano:

  • Matteo BELLI
  • Alessandro BERGONZONI
  • Andrea COSENTINO
  • Andrea FUGARO
  • Francesca GHERMANDI
  • Gabriella GHERMANDI
  • Ivano MARESCOTTI
  • VITO

Musica dal vivo: Carlo Maver Quartet e il duo Massimiliano Felice e Antonio Franciosa

Conduce Federico TADDIA

Regia Paolo BILLI

 

Ingresso: offerta libera

 

C'è un ladro nel divano. Il terremoto emiliano visto dai bambini

presentazione del video prodotto da Provincia di Bologna realizzato dal Future Film Festival, in collaborazione con INGV

In collaborazione con Coop AdriaticaLa ScuderiaCooperativa sociale Nuovi orizzonti sociali e InsideOff


VOLONTARI CERCASI! :  cerchiamo ragazzi delle scuole medie e delle scuole superiori di Pieve che siano disponibili, la serata di lunedì 29, a presidiare - insieme ai "colleghi" di Crevalcore - il banchetto che sarà posto in ingresso per la raccolta delle offerte. Gli interessati possono chiamare questo numero: 051 68 62 674 (Diego Baccilieri)

 

Senza radici non si vola - cartolina




 

... scarica la cartolina>>

Azioni sul documento