Tu sei qui:Home / Notizie / 2020 / Un concorso di architettura farà risuonare “I violini del Ghetto”

Un concorso di architettura farà risuonare “I violini del Ghetto”

Il comune di Pieve di Cento ha pubblicato il bando per la riqualificazione della Corte dei Liutai (ex ghetto)
Un concorso di architettura farà risuonare “I violini del Ghetto”

Prosegue il percorso di riqualificazione del Centro Storico di Pieve di Cento: è stato pubblicato oggi, 9 luglio 2020, il bando per il concorso di architettura “I violini del Ghetto” volto alla riqualificazione e al restyling della Corte dei Liutai e delle due vie che conducono ad essa, via Borgovecchio e Vicolo del Cane, che insieme formano l’ex ghetto ebraico della cittadina.

L’obiettivo del progetto, che rientra pienamente nel percorso di valorizzazione del centro storico, è la riqualificazione della piazza, tramite lo sviluppo di idee e una risposta tecnicamente realistica, che permetta, mantenendo intatta la forte identità e la memoria di questo luogo, di integrarla maggiormente con le parti circostanti della città attraverso connessioni, spazi verdi e percorsi pedonali, affinché possa diventare uno spazio sicuro e un luogo di identità, di memoria e di socialità.

Gli elaborati dovranno essere consegnati entro le ore 12.00 del 18 settembre 2020 in forma anonima e il verdetto della commissione esaminatrice sarà pubblicato entro il 30 settembre 2020.

Il concorso prevede riconoscimenti in denaro per i primi tre qualificati: al 1°  spetteranno 3.000 euro, al secondo 1.000 euro e al terzo 500 euro.

Nel caso di attuazione dell'intervento, previo il reperimento dei fondi necessari, il primo classificato del Concorso potrà essere incaricato della successiva fase di progettazione.

Per consultare tutta la documentazione del bando (aggiornata ed integrata in data 4 agosto 2020) e la modulistica  clicca qui>>

Azioni sul documento
archiviato sotto:
« agosto 2020 »
agosto
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31