Tu sei qui:Home / Notizie / 2020 / Servizio Civile Universale: scopri i progetti disponibili a Pieve di Cento

Servizio Civile Universale: scopri i progetti disponibili a Pieve di Cento

Le candidature vanno presentate (online con SPID) entro le ore 14.00 dell'8 febbraio 2021
Servizio Civile Universale: scopri i progetti disponibili a Pieve di Cento

 Dopo la sospensione dell'obbligo di leva dal 2005 è possibile svolgere servizio civile su base volontaria grazie al servizio civile universale.

L'impegno settimanale è di 25 ore e il rimborso mensile di € 439,50.

Le domande si presentano solo online con accreditamento SPID su piattaforma DOL all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it - dove è possibile scegliere il progetto per il quale avanzare la candidatura - entro le ore 14.00 del 8 febbraio 2021.

Sul sito www.scelgoilserviziocivile.gov.it/ sono disponibili tutte le informazioni sul Servizio Civile, sui progetti e la guida per la compilazione della domanda online.

È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto e un’unica sede, da scegliere tra i tanti progetti disponibili a livello regionale e nazionale.

I progetti di servizio civile disponibili a Pieve di Cento sono:

  • Progetto "Accanto" -> n°1 posto

Il presente progetto, nell’intento di perseguire il “macro-obiettivo” di migliorare la vita e le condizioni dei cittadini del Distretto Pianura Est, assicurando loro salute e benessere, siano essi gli anziani o i disabili residenti, ha come obiettivo pratico il rafforzamento e potenziamento di servizi e programmi di sostegno incardinati nel sistema dei servizi che per vocazione gli Enti Locali offrono ai propri cittadini fragili, per meglio sostenere ed ampliare le attività già in corso di realizzazione e che hanno trovato nei precedenti progetti di Servizio Civile una valida espressione.

Intende inoltre integrare le “buone azioni” a favore dei disabili, delle persone anziane al fine di sostenere la loro integrazione, socializzazione e la fruizione piena delle opportunità di vita che il territorio offre.

Progetto Accanto: DOMANDA ONLINE


  • Progetto "A scuola insieme" -> n°1 posto presso l'Asilo nido e ludoteca "Chiodini"

Il presente progetto, nell’intento di perseguire il “macro-obiettivo” di migliorare la vita e le condizioni dei cittadini minori del Distretto Pianura Est, ha come obiettivo pratico il rafforzamento e potenziamento di alcuni servizi e programmi già esistenti, e incardinati nel sistema dei servizi che per vocazione gli Enti Locali offrono ai propri cittadini, per meglio sostenere ed ampliare le attività già in corso di realizzazione e che hanno trovato nei precedenti progetti di Servizio Civile una valida espressione. Intende inoltre integrare le “buone azioni” a favore dei minori al fine di sostenere la loro integrazione, socializzazione e la fruizione piena delle opportunità di vita che il territorio offre. 

Progetto "A scuola insieme": DOMANDA ONLINE


  • Progetto "Cultori di cultura"-> n°2 posti: 1 presso Biblioteca comunale Pieve di Cento e 1 presso il Comune di Pieve di Cento 

Gli obiettivi generali del progetto sono sostanzialmente di migliorare e ampliare i servizi legati alla fruizione e conoscenza della cultura locale, alla promozione e diffusione della lettura, nonché le azioni di comunicazione esterna.

Rientrano fra gli obiettivi:

- miglioramento degli standard dei servizi bibliotecari
- aumento degli utenti nella fruizione dei servizi bibliotecari e in particolare nella fruizione dei servizi integrati
- sviluppo dei laboratori realizzati insieme agli istituti scolastici
- coinvolgimento di una platea maggiore di cittadini nei consumi culturali
- sviluppo e incremento dell’informazione relativa alle occasioni culturali

Progetto "Cultori di cultura": DOMANDA ONLINE

Per conoscere gi altri progetti attivi nei comuni dell'Unione Reno Galliera clicca qui

Informazioni generali sul bandoArci Servizio Civile Bologna
Informazioni sui progetti nei Comuni dell'Unione Reno Galliera: m.scorza@renogalliera.it - 051 8904861

Per maggiori informazioni sul bando e sui progetti presenti nel territorio metropolitana è possibile scrivere a bologna@ascmail.it o telefonare al numero 051 6347197 (lunedì, martedì, mercoledì e venerdì ore 10-13 e 15-18, e giovedì ore 15-18).

Azioni sul documento