Tu sei qui:Home / Notizie / 2020 / Passerella ciclo pedonale del Reno

Passerella ciclo pedonale del Reno

Approvato il progetto esecutivo
Passerella ciclo pedonale del Reno

I Comuni di Cento e Pieve di Cento hanno approvato il progetto definitivo/esecutivo di rifacimento della pista ciclopedonale sul fiume Reno di collegamento tra i due territori: il prossimo passo sarà il bando di gara per l’affidamento dei lavori, che termineranno entro la riapertura delle scuole.
Il via libera delle due giunte è arrivato dopo i pareri, favorevoli, di Sovrintendenza e Agenzia Regionale per la Sicurezza Territoriale e la Protezione Civile Servizio Area Reno e Po di Volano.
La passerella è stata chiusa nel maggio scorso, dopo che, sottoposta a monitoraggio in continuo e a ulteriore verifica approfondita, la ditta Ri-Legno s.r.l., che ha condotto le indagini specialistiche sul legno della passerella, ha evidenziato un repentino degrado delle strutture portanti, con ammaloramenti dovuti principalmente agli effetti degli agenti atmosferici e dell’acqua che dalla vicina sede stradale percola sulla struttura, posta a quota  inferiore.
Il progetto elaborato, prevede la rimozione e la sostituzione dell’impalcato in legno lamellare, con una struttura continua, solida e sicura, in acciaio autoprotetto, che non ha bisogno di trattamenti di pittura protettivi per opporsi al fenomeno della corrosione. Sono contemplati inoltre interventi di risanamento strutturale di pulvini e spalle e l’installazione di una protezione per evitare la percolazione dell’acqua sulla nuova struttura della passerella.
Diversi gli elementi migliorativi che le due Amministrazioni hanno inteso introdurre per garantire la sicurezza della passerella: la pavimentazione antiscivolo e l’illuminazione con led posizionati internamente alle barriere, dell’altezza di 1,20 metri. Tali miglioramenti sono stati concepiti per aumentare la visibilità rendendo più piacevole, oltre che più sicura, la percorrenza sulla nuova passerella.
Le due municipalità, che hanno stipulato una convenzione per quest'opera cofinanziandola per 400 mila euro, collaboreranno anche nell'attuazione del progetto relativo al percorso ciclopedonale lungo il fiume, che si snoderà per 41 chilometri partendo da Trebbo di Reno per arrivare a San Vincenzo di Galliera. Dopo alcuni incontri svoltisi dal mese di novembre, il Comune di Cento ha deciso di entrare in questo grande progetto della Ciclovia del Reno a cui avevano aderito Pieve di Cento, insieme ai Comuni dell'Unione Reno Galliera e alla Città Metropolitana di Bologna.

Azioni sul documento