Tu sei qui:Home / Notizie / 2020 / Nuove misure di sostegno alla mobilità sostenibile

Nuove misure di sostegno alla mobilità sostenibile

Il bonus per l'acquisto di bici e veicoli per la mobilità personale valido anche per i cittadini di Pieve
Nuove misure di sostegno alla mobilità sostenibile

La misura introdotta dal Decreto Rilancio è rivolta a tutti i residenti maggiorenni dei 55 Comuni della Città Metropolitana di Bologna. Il "bonus bici" prevede il rimborso del 60% per un massimo di 500 euro per l'acquisto di biciclette nuove o usate, sia tradizionali che a pedalata assistita, handbike, veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica (es.  monopattini, hoverboard, segway), servizi di mobilità condivisa a uso individuale esclusi quelli mediante autovetture. Il bonus è valido per gli acquisti effettuati dal 4 maggio scorso e fino al 31 dicembre 2020 e può essere richiesto una sola volta.

Il bonus è un rimborso e non una detrazione, che sarà possibile richiedere sul sito del Ministero dell’Ambiente accendendo con credenziali SPID, non appena l’applicazione sarà attiva e fino ad esaurimento fondi, aumentati da50 a120 milioni.

La detrazione sarà applicata in due modalità:

Fase 1: (dal 4 maggio 2020 fino all’operatività dell’applicazione web) è attraverso rimborso diretto al beneficiario, allegando il documento giustificativo di spesa (fattura e non scontrino) all'istanza presentata tramite il portale.

Fase 2: (dal giorno di inizio operatività dell'applicazione web) è previsto lo sconto diretto da parte del fornitore del bene/servizio richiesto, sulla base di un buono di spesa digitale che i beneficiari potranno generare sul portale.

Per info su acquisti online, durata del buono acquisto e per accedere all’applicazione: minambiente.it/bonus-mobilita

Oltre ai contributi ministeriali, sono stati inoltre stanziati dalla Regione Emilia Romagna 300mila euro per l’acquisto di bici pieghevoli (fino a 300 euro a testa pari al 50% del costo) destinati agli abbonati ferroviari per l’acquisto di bici pieghevoli.

Un risultato importante - spiega Marco Monesi, Consigliere delegato alla Mobilità Sostenibile di Palazzo Malvezzi - per raggiungere il quale, come Città metropolitana di Bologna, abbiamo lavorato molto con Roma nei giorni scorsi. Nella misura inizialmente annunciata dal Ministro infatti i beneficiari del bonus erano solo i cittadini di comuni sopra i 50 mila abitanti o capoluogo di provincia (nel nostro caso quindi solo Bologna e Imola). Ora invece tutti i cittadini dei 55 comuni della città metropolitana (e delle altre 13 “metropoli” italiane) potranno usufruire di questo rilevante contributo.
Viene dunque premiato l’approccio metropolitano alla mobilità sostenibile che come Bologna abbiamo sempre sostenuto e messo in pratica nella Bicipolitana che abbiamo presentato nei giorni scorsi e che sta riscuotendo molto interesse anche a livello nazionale”.

Azioni sul documento
« agosto 2020 »
agosto
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31