Tu sei qui:Home / Notizie / 2019 / Un ponte per l’isola che non c’è

Un ponte per l’isola che non c’è

È stata lanciata dall’Associazione Girasole la raccolta fondi su ideaginger.it per completare il gioco Castello
Un ponte per l’isola che non c’è

La scorsa estate, come molti sapranno, si è resa necessaria la sostituzione dell’impianto del gioco “Castello” che si trova all’interno del parco Isola che non c’è poiché il degrado causato dal tempo e dal clima non permettevano più ai bambini di giocare in sicurezza.

Il Comune di Pieve di Cento si è subito adoperato per la sua sostituzione ma è stato possibile finanziare solo una prima parte dell’opera: manca il Ponte sulla collinetta e per realizzarlo occorrono altri 20.000 €.

L’amministrazione Comunale farà la sua parte impegnando altri 5.000 € e l'Associazione Girasole ha deciso di donare una parte del ricavato dell'evento "IV Tempo Festival 2019" , ma questi contributi non sono ancora abbastanza...servono 15.000 € per completare l’opera e quindi ci serve l’aiuto di tutti! 

Per poter concretizzare questo piccolo ma importante progetto, l’associazione Girasole ha deciso di lanciare questa raccolta fondi, certi che tutti i Pievesi e tutti gli amici di Pieve di Cento vorranno dare il loro contributo per riportare il parco allo splendore di un tempo.

Ma quindi come si fa a partecipare?

È semplicissimo: puoi contribuire al progetto con una donazione cliccando qui e puoi aiutare a far sì che la voce si espanda condividendolo sui tuoi social!

Piccola o grande che sia, ogni donazione è preziosissima!

In cambio, l’Associazione Girasole ha riservato a tutti coloro che doneranno delle succulente ricompense per ringraziarti al meglio del tuo generoso aiuto!

Azioni sul documento