Tu sei qui:Home / Notizie / 2019 / Cimici asiatiche: come tenerle lontane dalle nostre case

Cimici asiatiche: come tenerle lontane dalle nostre case

Cosa fare? Cosa non fare? Parola all'esperto!
Cimici asiatiche: come tenerle lontane dalle nostre case

Non pericolose per l'uomo e gli animali, ma fastidiose, capaci di invadere le nostre case (fino a 50-100 esemplari), e soprattutto estremamente dannose per l'agricoltura. In un video la Regione Emilia-Romagna spiega le strategie adottabili per tenere lontane le cimici asiatiche e renderle innocue. Cosa fare? Usare acqua saponata. Cosa non fare? Per esempio liberarle fuori dalla finestra, abusare di insetticidi o gettarle nel water. Una soluzione possibile sul lungo termine? La vespa samurai.

Con l'inizio dell'autunno la cimice cerca riparo nelle case, spiega in un video Massimo Bariselli, esperto del Servizio fitosanitario regionale. "Non nidificano nelle case, ma a differenza delle cimici 'nostrane', quella asiatica emette un ferormone di aggregazione che ne richiama altre, arrivando a creare gruppi anche di 50-100 esemplari", il che può creare disagi. "Non punge, non morde e non è pericolosa per l'uomo o gli animali domestici", sottolinea Bariselli, ma è necessario eliminarle per i gravi danni che creano all'agricoltura. Quindi il consiglio è munirsi di zanzariere per evitare che entrino in casa ma, qualora entrassero, eliminarle e non buttarle vive all'esterno.

Per informazioni più dettagliate  clicca qui

Per visualizzare il video completo  clicca qui

Azioni sul documento