Tu sei qui:Home / Notizie / 2019 / A lezione di rugby con gli All Blacks

A lezione di rugby con gli All Blacks

Dal 1° al 5 luglio campo estivo di rugby con coach neozelandesi ospitato da Rugby Pieve 1971
A lezione di rugby con gli All Blacks

Ha debuttato ieri, lunedì 1° luglio, alla presenza del sindaco Luca Borsari e di Vittorio Taddia, consigliere con delega allo sport, l’Haka Rugby Global di Pieve di Cento, il campo estivo per ragazzi ospitato da Rugby Pieve 1971. Un’iniziativa molto importante per la città che vede circa 90 ragazzi, tra gli 8 e i 15 anni, allenarsi e confrontarsi con coach neozelandesi di grande esperienza nel mondo della palla ovale.

Questa rassegna itinerante ha lo scopo di portare in giro per il mondo la filosofia sportiva rugbistica: tra le altre tappe annovera Los Angeles, New York, Parigi, Lisbona, Roma, Stoccolma e tante altre città.

Gli investimenti fatti in questi anni a Pieve di Cento ci permettono ora di ospitare grandi appuntamenti come questo, gli sforzi spesi per migliorare gli impianti sportivi garantiscono non solo il benessere dei nostri cittadini ma anche la possibilità di inserirci in circuiti sportivi d’eccellenza” ha dichiarato Taddia.

Il camp, che si concluderà venerdì, oltre a prevedere di sessioni allenamento accompagnerà i ragazzi in un vera full immersion nella cultura rugbistica neozelandese per percepire a fondo lo spirito sportivo degli All Blacks, che da sempre si distinguono, oltre che per la loro forza anche per la straordinaria umanità fuori dal campo.

E’ motivo di grande orgoglio per noi ospitare questa splendida iniziativa - sostiene il sindaco Borsari - non solo per l’entusiasmo crescente che ruota intorno a questo sport negli ultimi anni ma soprattutto perché il rugby è una disciplina che educa, prima che alla vittoria, al rispetto. E’ uno sport che non lascia indietro nessuno, e insegna non solo alla competizione ma anche allo spirito di squadra, al coraggio e alla lealtà, valori in cui la nostra comunità si è sempre riconosciuta. Vedere le nuove generazioni rendersi espressione di ciò non può che spingerci a continuare il percorso di promozione e investimenti sullo sport già intrapreso.

Anche la società sportiva Rugby Pieve ha espresso tutta la sua soddisfazione “Ottima partenza dell'HAKA RUGBY GLOBAL 2019 a Pieve. I tecnici neo zelandesi sono stati accolti domenica sera, e senza indugio hanno voluto vedere i nostri impianti di via Cremona 56 verso i quali hanno espresso tutto il loro entusiasmo. Da ieri  mattina abbiamo accolto i nostri 88 ragazzi, un'onda nera che ha invaso tutto l'impianto. I suoni dell'HAKA e la canzone "Tutira mai nga iwi" rieccheggiano ovunque.”

 

Azioni sul documento