Tu sei qui:Home / Notizie / 2017 / Pieve Città D’Arte - I weekend della cultura

Pieve Città D’Arte - I weekend della cultura

1-2 e 8-9 aprile: due weekend con inaugurazioni, eventi culturali, ingressi gratuiti ai musei e visite guidate
Pieve Città D’Arte - I weekend della cultura

Per celebrare Pieve Città D’Arte e il suo patrimonio storico-artistico, i primi due fine-settimana di aprile saranno dedicati a eventi culturali, con l’occasione dell’inaugurazione di due spazi che tornano a disposizione dei tanti visitatori della città: Porta Cento e la Chiesa di SS. Trinità

Tutti i musei del circuito pievese saranno aperti anche il sabato, a ingresso gratuito, e nelle mattine di domenica saranno disponibili visite guidate aperte a tutti.

Sabato 1 aprile alle 17.30 il via ufficiale alla manifestazione lo darà l’incontro dedicato al fiume Reno e alla sua storia previsto in Sala Partecipanza, alla presenza dei due sindaci di Pieve e di Cento, Sergio Maccagnani e Fabrizio Toselli, con la presentazione della riedizione del saggio scritto da Padre Edmondo Cavicchi, l’intervento artistico di Nicola Nannini e le fotografie di Officina Controluce dedicate al fiume, che saranno esposte a Porta Bologna fino alla metà di maggio.
Alle 21.00, presso il Teatro A. Zeppilli, continua la rassegna teatrale Agorà con lo spettacolo musicale "Kriminal Tango" di Fanny e Alexander.

Porta Cento  inaugurerà domenica 2 aprile alle 15.30 insieme a una mostra esclusiva voluta per l’occasione da Nino Migliori, fotografo e cittadino onorario di Pieve di Cento. Sarà presente la Presidente regionale del FAI Marina Senin Forni, con una propria delegazione, perché proprio a Porta Cento troverà ospitalità la nuova sede del Gruppo FAI del paese. Un presidio d’eccellenza che testimonia il valore di questi spazi. Il pomeriggio proseguirà con un dialogo tra Migliori e Sandro Parmiggiani del Giornale dell’Arte al Teatro comunale A. Zeppilli.
Per tutta la giornata di domenica, le strade del centro saranno animate dal Mercato della Versilia.

Sabato 8 aprile alle 15.30, con il Sindaco Maccagnani e il Presidente dell’Istituzione Bologna Musei Roberto Grandi, sarà la volta dell’inaugurazione della Chiesa di SS. Trinità, che dopo il restauro torna a mostrare il suo affresco seicentesco e che ospiterà per la giornata due concerti per viola e violoncello.

A concludere la kermesse domenica 9 aprile alle 15.30 la lezione-conferenza “La Bellezza che cura” con Graziano Campanini, sempre alla Chiesa di SS. Trinità, dedicata al patrimonio storico-artistico dell’ASL. Alle 17.30, per celebrare l’Open Day dei Teatri Storici, un concerto di Orchestra BenTiVoglio e Aminta Vocal Ensemble.

QUI IL PROGRAMMA DETTAGLIATO>>

Due weekend della cultura dedicati proprio alla Bellezza, che ha fatto di Pieve di Cento quella ‘Piccola Atene Emiliana’ più volte ricordata dal poeta Roberto Roversi.

QUI il pieghevole>>

Azioni sul documento