Tu sei qui:Home / Notizie / 2017 / Bonus acqua: agevolazioni tariffarie 2017

Bonus acqua: agevolazioni tariffarie 2017

Domanda entro il 30 settembre di ogni anno
Bonus acqua: agevolazioni tariffarie 2017

Beneficiari: tutti gli utenti domestici con un contratto di fornitura diretto o condominiale con un indicatore ISEE (attestazione ISEE in corso di validità) pari o inferiore ad € 10.000,00

Presentazione della domanda: la domanda deve essere presentata allo sportello socio scolastico del Comune di residenza e deve essere corredata da:

  • copia di un documento di identità 
  • copia della bolletta dell’acqua dell’anno per il quale viene fatta richiesta di agevolazione;
  • per i cittadini extracomunitari, copia del permesso/carta di soggiorno (per tutti i componenti del nucleo familiare) in corso di validità o documentazione comprovante l’avvenuta richiesta di rinnovo;

La domanda può essere presentata dall’intestatario dell’utenza o da altra persona del nucleo familiare per il quale è stato calcolato l’ISEE con riferimento unicamente al contratto di fornitura di acqua relativo all’abitazione di residenza del nucleo familiare stesso.
Ogni nucleo familiare può presentare solo una domanda per annualità.
La domande ha validità annuale e deve essere presentata entro il 30 settembre di ogni anno.

Misura dell’agevolazione

  • 60 € per ogni componente del nucleo familiare (fino a un massimo di 8 componenti) in presenza di un indicatore ISEE minore o uguale a 2.500€
  • 40 € per ogni componente del nucleo familiare (fino a un massimo di 8 componenti) in presenza di un indicatore ISEE maggiore di 2.500 € e minore o uguale a 10.000 €.

Per gli utenti domestici diretti, l’agevolazione sarà riconosciuta come una deduzione dalla bolletta. In caso di bolletta di importo inferiore a quello del contributo, il Gestore dedurrà dalle successive bollette il valore residuo da rimborsare.
Per gli utenti domestici indiretti, il Gestore dedurrà dalla bolletta intestata al titolare del contratto d’utenza un importo pari all’agevolazione riconosciuta.

QUI IL MODULO>>

Azioni sul documento