Tu sei qui:Home / Notizie / 2017 / 1 maggio all'insegna della solidarietà
Navigazione

Logo P

1 maggio all'insegna della solidarietà

Al Sindaco di Monsampietro Morico la donazione post sisma
1 maggio all'insegna della solidarietà

Come ogni anno il Comune di Pieve di Cento, in collaborazione con le associazioni del Tavolo della Solidarietà, organizza il pranzo gratuito del 1° maggio in Piazza A. Costa, al quale hanno ancora una volta partecipato circa 350 persone, pranzando sotto i portici in compagnia.

Quest’anno la giornata ha avuto una forte valenza solidale con la consegna al Sindaco di Monsampietro Morico, Romina Gualtieri (presente con una delegazione del Comune), delle donazioni raccolte da Pieve nel corso del 2016 a favore dei Comuni colpiti dal terremoto nel Centro Italia.

Durante il pranzo è stato consegnato da parte del Sindaco di Pieve di Cento Sergio Maccagnani, dell’Assessore Laura Pozzoli, del Maresciallo dei Carabinieri Gesuino Morittu, del Parroco Don Angelo Lai e del referente del tavolo della solidarietà Giovannino Albanese, il simbolico assegno del valore di 9.090€ pari alla somma raccolta durante il pranzo solidale “Centriamo tutti” del 9 ottobre e da diverse realtà pievesi (Parrocchia di Santa Maria Maggiore, AVIS, Auser, Associazione Raku, Libera Università, Circolo KINO e Centro Sociale Luigèn e dipendenti comunali).

L’importo sarà destinato dal Comune di Monsampietro Morico alla messa a norma di locali volti ad ospitare le importanti opere d’arte appartenenti alle Chiese della località fortemente danneggiate dal terremoto e non più fruibili dalla cittadinanza. Un paese, quello di Monsampietro Morico, simile a Pieve di Cento per la sua valenza storico-artistica e architettonica. Il ripartire dalla valorizzazione delle opere d’arte ricorda quanto successo a Pieve dopo il 2012 e testimonia come nella ricostruzione la cultura, la riscoperta della propria storia e del proprio patrimonio contribuisca a rendere più coesa ed unità la comunità.

Qui una galleria fotografica della giornata>>

Azioni sul documento