Tu sei qui:Home / Notizie / 2014 / La nuova I.U.C.

La nuova I.U.C.

IMU, TARI, TASI - cerchiamo di chiarire
La nuova I.U.C.

La IUC (imposta unica comunale) è la nuova imposta introdotta dalla legge di Stabilità 2014 che ingloba tre imposte/tasse di competenza comunale legate agli immobili .

 E’ costituita da 3 componenti: l’IMU, la TASI e la TARI.

 L’Imu, unica imposta del tributo complessivo, dovrà essere corrisposta dai proprietari, ma non è dovuta per le abitazioni principali (ad eccezione delle categorie catastali  A01-A08-A09). La base imponibile è costituita dalla rendita catastale rivalutata e moltiplicata per i coefficienti indicati per ciascuna categoria dalla legge nazionale; per le aree edificabili, la base imponibile è costituita dal valore venale in comune commercio.

 La  Tasi è la tassa sui servizi comunali richiesta ai cittadini per pagare servizi pubblici come la fognatura, la pubblica illuminazione, la manutenzione delle strade. La Tasi dovrà essere pagata su tutti gli immobili comprese le abitazioni principali. Per gli immobili locati  una quota da stabilire sarà a carico dei locatari. Dalla Tasi sono esclusi i terreni agricoli. La base imponibile è la stessa dell’Imu. La somma delle aliquote della Tasi e dell’Imu non puo’ superare l’aliquota massima prevista per legge per l’Imu.

 La Tari, tassa sui rifiuti, sostituirà la Tarsu. Per l’applicazione della Tari si considerano le superfici dichiarate ai fini dei precedenti prelievi per la gestione dei rifiuti. Sarà a carico degli occupanti degli immobili, sia che ne siano proprietari o che siano inquilini. Le tariffe saranno determinate  in modo da  assicurare la copertura integrale dei costi.

 Le Scadenze per il Comune di Pieve di Cento :

  • IMU: acconto 16 giugno - saldo  16 dicembre  (i contribuenti dovranno versare l’imposta calcolandola con le stesse aliquote del 2013)
  • TASIacconto 16 Ottobre – saldo 16 dicembre (i modelli di pagamento saranno recapitati  direttamente dal Comune ai contribuenti )
  • TARI prima rata 16 Settembre – seconda rata a saldo 16 dicembre (i modelli di pagamento saranno recapitati direttamente dal Comune ai contribuenti )
Azioni sul documento