Tu sei qui:Home / Notizie / 2013 / Premio Internazionale Daniele Po

Premio Internazionale Daniele Po

Donne che resistono alle mafie

Donne

Sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il Patrocinio del Senato della Repubblica, sabato 5 Ottobre, alle ore 10.30, in Palazzo D’Accursio viene conferito il Premio Internazionale Daniele Po a
  • Elisabetta Tripodi Sindaca di Rosarno (RC)
  • Maria Carmela Lanzetta già Sindaca di Monasterace (RC)
  • Giuseppina Nicolini Sindaca di Isola di Lampedusa e Linosa (AG)
  • Carolina Girasole già Sindaca di Isola Capo Rizzuto (KR)
  • Denise Cosco, figlia di Lea Garofalo, Testimone di Giustizia
  • Giuseppina Pesce Collaboratrice di Giustizia

(Conduce Lisa Bellocchi, giornalista di RAI 3 - diretta streaming suwww.lecasedidaniele.org)

Impegnate nel quotidiano, risolute nel proprio compito istituzionale e decise, nonostante gravi intimidazioni, ad andare avanti con umiltà, coraggio e senso del dovere. Simbolo della resistenza alle cosche, le sindache calabresi e siciliane sempre più numerose si mettono a disposizione della cosa pubblica. E accanto a loro una schiera di giovani donne cresciute nelle famiglie di cultura mafiosa ma decise a stare dalla parte della legalità correndo rischi inimmaginabili. Sono donne che meritano il sostegno dello Stato e di tutta la società civile.

In occasione del Premio si terranno

due importanti iniziative che coinvolgeranno i ragazzi del Consiglio Comunale Ragazzi, gli studenti delle scuole e la cittadinanza tutta:

  • Giovedi 3 ottobre ore 20,30 a Pieve di Cento (Sala Dafni Carletti)

I consiglieri dei Consigli Comunali dei ragazzi di Pieve e di Castello d'Argile intervistano Maria Carmela Lanzetta, già sindaca di Monasterace (RC) ed Elisabetta Tripodi, sindaca di Rosarno (RC). Incontro aperto alla cittadinanza.

  • Venerdì 4 ottobre ore 21 a Cento (sede da confermare)

Elisabetta Tripodi, Maria Carmela Lanzetta e Carolina Girasole, già Sindaca di Isola Capo Rizzuto (KR), incontrano la cittadinanza e gli studenti delle scuole con cui il Presidio collabora sui progetti di educazione alla legalità e che hanno partecipato ai campi di E!state Liberi. Gli studenti raggiungeranno la sede della conferenza formando un corteo di fiaccole.

... invito>>

... manifesto>>

... locandina dell'appuntamento pievese>>

 
 

Azioni 
Azioni sul documento
archiviato sotto: