Tu sei qui:Home / Notizie / 2013 / 24.09.13 - Ju Jitsu: argento ai World Games per i maestri pievesi Michele Vallieri e Sara Paganini

24.09.13 - Ju Jitsu: argento ai World Games per i maestri pievesi Michele Vallieri e Sara Paganini

Prossimo appuntamento: il 24 ottobre 2013 a San Pietroburgo

Ju jitsu

I maestri pievesi Michele Vallieri e Sara Paganini hanno conquistato il 30 luglio 2013 a Cali (Colombia) la medaglia d’argento ai World Games (olimpiadi degli sport non olimpici). La gara si svolge ogni quattro anni e vi possono partecipare solo gli atleti che rientrano nelle prime sei posizioni della world ranking list (classifica di livello mondiale stilata in base ai punteggi ottenuti alle rassegne continentali e mondiali). Vallieri e la Paganini si sono classificati al secondo posto, staccati di soli 60 punti dalla coppia tedesca. Infatti i nostri azzurri hanno ottenuto nel quadriennio che va dal 2009 al 2013 ben tre ori europei, un bronzo e un argento mondiale e svariate medaglie ai più prestigiosi trofei internazionali (Parigi, Francoforte, Maribor…) ottenendo un ben 600 punti su un totale di 700. L’argento di Cali, come verrà ricordato per sempre nella storia, è di certo una delle medaglie più importanti del ju jitsu italiano, medaglia che ha contribuito a portare l’Italia al primo posto nel medagliere generale comprendente tutte le specialità sportive. La finale per l’oro è stata quella di sempre: Italia contro Germania. E’ ormai da novembre 2012 che lo scontro si ripete per la contesa del gradino più alto del podio, ma il risultato non è sempre lo stesso: gli azzurri hanno la meglio sugli avversari ai campionati europei di Walldorf nel mese di giugno, mentre i tedeschi si riprendono la rivincita per mezzo punto in Colombia. 

Michele e Sara riprendono da ottobre i corsi della loro scuola, il C.S.R. JU JITSU SHINSEN, con sede presso la palestra delle scuole medie in via circonvallazione levante 61 e si allenano per la prossima gara mondiale: i Combat Games (olimpiadi delle arti marziali) a San Pietroburgo il 24 ottobre 2013.

 
Azioni sul documento