Tu sei qui:Home / Notizie / 2012 / 30.05.12 - Doc In Tour 2012

30.05.12 - Doc In Tour 2012

30 maggio: PROIEZIONE ANNULLATA

 logo

 

DOC IN TOUR è una rassegna di documentari promossa da:

    • Regione Emilia-Romagna, Ass.Cultura, Sport, Progetto Giovani
    • FICE (Federazione Italiana Cinema d’Essai) Emilia-Romagna
    • Cineteca di Bologna
    • Progetto Fronte del Pubblico
    • D.E-R (Documentaristi Emilia-Romagna)

 

Tutti gli appuntamenti di DocInTour sono a INGRESSO GRATUITO

A Pieve è a ingresso gratuito anche la maratona Maradoc del 18 maggio

L'inizio delle proiezioni è alle ore 20:45 tranne il 18 maggio, quando per la maratona MARADOC le proiezioni inizieranno alle ore 20:00 


Programma di Doc in Tour 2012 a Pieve di Cento (17 documentari)

Proiezioni dal 23 aprile al 30 maggio 2012

Lunedì 23 aprile 

 

In occasione delle celebrazioni della liberazione 
La battaglia per la libertà dei popoli


Mercoledì 2 maggio

Racconti dall’Italia di ieri e di oggi



 

Mercoledì 9  maggio

L’infanzia  tra abbandono e solidarietà


 

Venerdì 18 maggio

MARADOC 

 

Mercoledì 30 maggio

 

 
 
 

Elenco completo dei documentari (22) che parteciperanno a Doc in Tour 2012

Proiezioni dal 1 aprile al 31 maggio 2012

  • 4 agosto ’74. Italicus, la strage dimenticata

di Alessandro Quadretti e Domenico Guzzo, 128’ (a Pieve di Cento mercoledì 30 maggio alle 20.45)

  • 18 ius soli. Il diritto di essere italiani

di Fred Kudjo Kuwornu, 52’ (a Pieve di Cento venerdì 18 maggio in occasione di MARADOC - maratona di documentari per il popolo della notte. Dalle ore 20)

  • Amen

di Stefano Cattini, 20’

  • Alpaqueros de Apurimac

di Miko Meloni, 20’

  • Arctic spleen

di Piergiorgio Casotti, 15’ (a Pieve di Cento venerdì 18 maggio in occasione di MARADOC - maratona di documentari per il popolo della notte. Dalle ore 20)

  • Al Cusna. Le radici del canto, la memoria del cuore

di Elisa Mereghetti, Marco Mensa, 48’ (a Pieve di Cento venerdì 18 maggio in occasione di MARADOC - maratona di documentari per il popolo della notte. Dalle ore 20)

  • Cooperanti. Il seme della solidarietà

di Renato Giugliano, 74′

  • Genuino clandestino

di Nicola Angrisano, 70’ (a Pieve di Cento mercoledì 2 maggio alle 20.45)

  • Golpe nella prigione verde

di Roberta Ferrari, 55’ (a Pieve di Cento venerdì 18 maggio in occasione di MARADOC - maratona di documentari per il popolo della notte. Dalle ore 20)

  • Harraguantanamo

di Giulia Bondi, Ilyess Ben Chouikha, 5’

  • Heros and Heroins

di Danilo Monte, Filippo Papini , 50’ (a Pieve di Cento mercoledì 9 maggio alle 20.45)

  • Italica 150

di Serena Tommasini Degna, 105’

  • La mia bandiera. La resistenza al femminile

di Giuliano Bugani e Salvo Lucchese, 52’ (a Pieve di Cento lunedì 23 aprile alle 20.45)

  • La sospensione

di Matteo Musso, 40’ (a Pieve di Cento venerdì 18 maggio in occasione di MARADOC - maratona di documentari per il popolo della notte. Dalle ore 20)

  • Licenziata

di Lisa Tormena, 26’ (a Pieve di Cento mercoledì 2 maggio alle 20.45)

  • Loro della munnizza

di Marco Battaglia, Gianluca Donati, Laura Schimmenti, Andrea Zulini, 50’ (a Pieve di Cento venerdì 18 maggio in occasione di MARADOC - maratona di documentari per il popolo della notte. Dalle ore 20)

  • Pasta nera

di Alessandro Piva, 54’ (a Pieve di Cento mercoledì 9 maggio alle 20.45)

  • Standing army

di Thomas Fazi, Enrico Parenti, 75’ (a Pieve di Cento mercoledì 16 maggio alle 20.45)

  • Tomorrow’s land

di Andrea Mariani, Nicola Zambelli, 78’ (a Pieve di Cento lunedì 23 aprile alle 20.45)

  • Viaggio a Lampedusa

di Giuseppe Di Bernardo, 50’

  • Viaggio nel mondo dell’estorsione. Capitolo I: l’antiracket

di Maria Martinelli, 50’ (a Pieve di Cento mercoledì 2 maggio alle 20.45)

  • Warology. Operazione l’Altra Guerra

di Morgen Menegazzo, 85’ (a Pieve di Cento mercoledì 16 maggio alle 20.45)

  • The Well: voci d’acqua dall’Etiopia

di Paolo Barberi, Riccardo Russo, 54’

 
 
Azioni sul documento