Tu sei qui:Home / Notizie / 2011 / 10.09.11 - La festa dei giovani 2011

10.09.11 - La festa dei giovani 2011

Un bilancio di successo
logo proloco fiera pieve

La 45ª Fiera dell'Industria Artigianato Agricoltura Commercio e 255ª Festa dei Giovani, che ha riempito piazze e vie di Pieve dal 2 al 4 settembre scorsi, ci è ormai alle spalle, ma anche quest'anno è possibile tracciare un bilancio più che lusinghiero per la storica manifestazione che, organizzata come noto dall'Associazione Turistica Pro Loco di Pieve di Cento con il supporto del Comune di Pieve di Cento, ha registrato quest'anno un minimo di 15.000 visitatori nel corsi delle tre giornate.

Gli spettacoli

Mai come quest'anno la scelta degli spettacoli è stata azzeccata, e c'è stato di tutto, per tutti i gusti e per tutte le età. Così la "Serata bastacsia" si è rivolta a un pubblico di mezza età, mentre le serate di giovedì e venerdì hanno visto sulla ribalta tre band di giovani pievesi che nulla hanno da invidiare ai vari protagonisti di "Xfactor" o "Saranno famosi", per non parlare degli Actung Babies, cover ufficiale degli U2, che venerdì, serata notoriamente un po' spenta, ha veramente fatto il "pienone". Un successo anche il concerto della Ruggiero "Stralunato recital", organizzato insieme al Cento Jazz Club. Con il solo accompagnamento di Mark Harris al pianoforte, l’artista genovese ha dato prova, ancora una volta, della sua “classe” e delle sue straordinarie qualità vocali, alternando brani più recenti ad altri dal gusto “retrò”. La piazza si è trasformata in un vero salotto sotto le stelle. Nemmeno la pioggia di domenica ha impedito al gruppo di ballerini di esibirsi nelle loro performance e gli applausi non sono mancati.

Le aperture straordinarie

Durante i giorni di fiera è poi stato possibile visitare gratuitamente i principali musei, spazi espositivi, chiese e luoghi di interesse di Pieve, che per l'occasione sono stati "aperti per fiera". Più nello specifico, l'Amministrazione comunale ha disposto l'apertura dei seguenti spazi: Chiesa della S.S. Trinità, Teatro Comunale "Alice Zeppilli"Pinacoteca civica, Sala ex Partecipanza (che ospitava la mostra “La donazione di Velda Ponti alla Pinacoteca Civica”), Porta Bologna (che ospitava la mostra "Tutto cambia niente cambia") e il Museo della canapa di Porta Asìa.

Questi i dati sugli accessi (dedotti dalle firme raccolte nei quaderni delle presenze lasciati a disposizione dei visitatori all'ingresso di ciascuna struttura):


Visitatori per struttura
Chiesa della S.S. Trinità 
60
Teatro Comunale "Alice Zeppilli"70
Pinacoteca civica75
Sala ex Partecipanza65
Porta Bologna 350
Museo della canapa50
 Visitatori complessivi 670

 

... guarda la galleria fotografica (foto di Gianluca Cludi)>>

Azioni sul documento