Tu sei qui:Home / Notizie / 2011 / 22.07.11 - Il GP Donne Elite di sabato 16

22.07.11 - Il GP Donne Elite di sabato 16

Online la galleria fotografica

Le cicliste si lasciano alle spalle Pieve, alla volta di Cento

Sabato 16 luglio si è svolta a Cento e a Pieve di Cento la più prestigiosa gara al mondo di ciclismo femminile su strada sul circuito dei "Due Ponti" - 10 km. da ripetersi 11 volte.


Dopo due terzi posti consecutivi nelle passate edizioni, Monia Baccaille riesce finalmente ad aggiudicarsi il GP CARNEVALE D'EUROPA DI CENTO: per la forte velocista oggi in gara con la maglia delle Fiamme Azzurre, si tratta della terza vittoria stagionale. L'unica atleta in grado di seguirla è stata Annalisa Cucinotta che ha poi chiuso al secondo posto; solo terza la campionessa del mondo Giorgia Bronzini che a Cento aveva dominato sia nel 2009 che nel 2010. Le vincitrici sono state incoronate dal Sindaco di Cento Piero Lodi e dal consigliere con delega allo sport del Comune di Pieve Vittorio Taddia.


Tanto successo anche per la seconda edizione della simpatica iniziativa PASSEGGIATA SU DUE RUOTE IN AMICIZIA ideata lo scorso anno dal patron Manservisi e che quest’anno ha annoverato un folto gruppo di partecipanti che armati di bici, durante la gara ufficiale, hanno passeggiato lungo il circuito in una allegra comitiva. Hanno sfilato, fra i tanti, assieme a Ivano Manservisi, il pluripremiato campione Francesco Moser, il giornalista Marino Bartoletti, ed ancora i fratelli Massimiliano e Alessandro Duran ex campioni mondiali di pugilato, la campionessa Laura Fogli, il presidente Crer Davide Balboni, il Sindaco di Cento Piero Lodi, e l’Assessore allo Sport Claudia Tassinari, il Vice Sindaco di Pieve di Cento Angelo Zannarini, il Sindaco di Vigarano Barbara Paron, quello di Gabicce Corrado Curti: l’originale passerella su due ruote è stata scortata, in collaborazione con Fabio Lamborghini del Museo Ferruccio Lamborghini di Dosso, da tre splendide Lamborghini, create dal genio che a Renazzo ha avuto i natali. 


Due i palchi allestiti per commentare la gara: uno in Piazza Guercino a Cento e l’atro in Piazza Andrea Costa a Pieve di Cento. Il GP Cento Carnevale d’Europa è una gara spettacolare ma anche molto difficile e ardua, dai ritmi alti, adatta soprattutto alle velociste e passiste; ha infatti un ritmo pressante e altamente competitivo, che obbliga le atlete a mantenere una concentrazione ai massimi livelli per non venire scalzate dalle avversarie, visto che un recupero è sempre molto arduo. Il tradizionale circuito dei due ponti si sviluppa attraverso i due Comuni in un percorso di 10 km da ripetersi 11 volte per un totale di 110 km. La gara, come di consueto, parte da Piazza Guercino a Cento per poi procedere con corso Guercino, Via Porta Pieve, Via Provinciale Cento, via Carbonara, via Pancrazio, via Cremona, Porta Ferrara, Via Melloni, Piazza A. Costa, Via Garibaldi, Porta Cento, Via Circonvallazione Ovest, Via S. Liberata, C.so Guercino.


Azioni sul documento