Tu sei qui:Home / Notizie / 2011 / 27.09.11 - Diamo voce alla Pace - atto secondo

27.09.11 - Diamo voce alla Pace - atto secondo

25 settembre-18 ottobre 2011 - Proposte per il radicamento di una cultura della pace

Colomba della pace

Obiettivi

Il progetto nel suo complesso sarà centrato su “Pace, non violenza e cooperazione” in quanto si vuole far conoscere le esperienze che sul territorio della provincia di Bologna e nel contesto internazionale promuovono e valorizzano l’attivazione di processi per l’affermazione e il radicamento di una “cultura della pace e della cooperazione”.

L’obiettivo è quello di permettere a tutta la comunità locale di fare propri i valori fondamentali della solidarietà, della cooperazione, della tolleranza, del rispetto dei diritti umani, della multiculturalità e della convivenza pacifica.

 

Destinatari

  • associazioni di volontariato
  • parrocchie del territorio dei 4 comuni
  • gruppi Agesci
  • insegnanti ed educatori
  • referenti di cooperative sociali
  • rete dell’Associazione “Libera”

 

 il calendario delle iniziative ospitate a Pieve di Cento

 

Il calendario completo

5 e 12 settembre 2011

Corso di formazione per educatori ed insegnanti, presso gli Istituti Comprensivi di San Pietro in Casale e Pieve di Cento

Contenuti

Il 1° modulo si concentrerà sulle pratiche quotidiane che costruiscono pace ogni giorno e, in particolare, sulla presentazione di persone e luoghi della non violenza.

Il 2° incontro sarà organizzato a laboratorio di idee ed azioni: giochi di educazione alla pace, tracce di lavoro per insegnanti, le mostre interattive, esempi di calendari interculturali.

 

25 settembre 2011

Adesione al Coordinamento degli enti locali per la pace e partecipazione alla Marcia per la Pace

 

10 – 18 ottobre 2011

Incontri della Testimone di Pace, Dr.ssa Maher Mervat responsabile del dipartimento RBC del Centro Seti di Alessandria d’Egitto, con gli studenti delle scuole dei Comuni coinvolti.

 

9 ottobre 2011, ore 20.30

San Venanzio di Galliera

Sede ARCI - Via del parco 10

Tombola per la pace a sostegno del progetto Egitto CBR


11 ottobre 2011, ore 21

Pieve di Cento

Sala della Partecipanza - Via Garibaldi 25

Le associazioni giovanili del territorio incontrano la Testimone di Pace Dr.ssa Mervat Maher.


13 ottobre 2011, ore 19.30

San Pietro in Casale

Sala Polivalente c/o Asilo parr. S. Luigi - Via Matteotti, 1

Cena a sostegno del progetto Egitto CBR. Parteciperà la Testimone di Pace Dr.ssa Mervat Maher


14 ottobre 2011, ore 20.45

Castello D’Argile

Teatro parrocchiale - Via Marconi 5

Rigenerare i poteri: esperienze di resistenza all'illegalità e alla violenza

Seminario aperto a tutta la cittadinanza con saluto del sindaco e del parroco e la partecipazione di Beatrice Draghetti, Presidente della Provincia di Bologna, Don Tonio dell’Olio, responsabile del Settore Internazionale di Libera, Dr.ssa Maher Mervat Testimone di Pace, Nicola Rabbi, giornalista.

 

Altre iniziative

Lunedì 10 ottobre ore 16,30

Sala Consigliare, piazza A. Costa - Pieve di Cento

Maccheroni e dignità: le donne della Bosnia e l’utopia della nonviolenza
Conferenza con proiezione di materiale documentario. Mostra fotografica. Intervengono: Laura Pozzoli, assessore Servizi alla persona e Pari opportunità del Comune di Pieve di Cento, Silvia Pinardi, presidente della Libera Università, Manuela Calzolari, Amnesty International 260.

 

Sabato 15 ottobre ore 10,30

Palazzo Malvezzi, Sala Consiliare Provincia di Bologna - via Zamboni 13 - Bologna

Patricia Troncoso Robles - prigioniera politica Mapuche

Conferimento del  Premio Internazionale Daniele - Case degli Angeli - V Edizione

 

Giovedì 20 ottobre ore 20,45

Sala Consigliare, via Matteotti 154 - San Pietro in Casale

Dialogo tra i popoli per una nuova umanità

Conferenza multimediale con proiezioni e performance teatrale di Laura Cestari, Michela Simoni, Ledia Mezzini.

 

Sabato 22 ottobre ore 21.00

Teatro Comunale, via Matteotti 150 - Castello d’Argile

Il cammino nonviolento delle donne: da vittime a protagoniste della rinascita.

Conferenza-spettacolo con la partecipazione del cantante Mirco Botta. Conduce la serata Laura Cestari

 

Giovedì 27 ottobre ore 21.15

Museo Magi - Pieve di Cento

Principi di pace

Spettacolo teatrale a cura dell’Associazione culturale Tealtro

 

Sabato 29 ottobre ore 10.00

Teatro comunale A. Zeppilli - piazza A. Costa 17 – Pieve di Cento

Qui Libano Qui Pieve. Un video tra Caza di Bint Jbeil ed Emilia-Romagna

Seminario di presentazione del progetto “Programma di potenziamento del sistema locale di servizi sociali e territoriali rivolti alle donne e ai giovani in alcune municipalità della Caza di Bint Jbel – Sud del Libano”. All’evento verrà presentato il video frutto dello scambio tra ragazzi libanesi e studenti della scuola Media di Pieve di Cento; sarà presente una delegazione libanese di persone che hanno partecipato al progetto.

Organizzato da: C.E.S.T.A.S. (Centro di Educazione Sanitaria e Tecnologie appropriate Sanitarie), Comune di Pieve di Cento, I.C “E.Cavicchi” Scuola Media di Pieve di Cento, Associazione Le pene di Job.

 

Le attività di AIFO

L’AIFO - Associazione Italiana Amici di Raoul Follereau - è una organizzazione non governativa (ONG) impegnata nel campo della cooperazione sanitaria internazionale, partner dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

L’AIFO nasce nel 1961 a Bologna, ispirandosi al messaggio di giustizia e amore dello scrittore francese Raoul Follereau. Da allora, l’AIFO promuove iniziative di cooperazione allo sviluppo in Africa, America del Sud e Asia.

In Italia, mediante una capillare presenza territoriale di soci e volontari, persegue i seguenti obiettivi:

  1. contribuire alla formazione di una cultura di pace, giustizia, solidarietà e di rispetto per l’ambiente, volta alla valorizzazione dell’uomo, al riconoscimento dei suoi diritti fondamentali e al superamento delle cause strutturali della miseria, e di ogni forma di emarginazione;
  2. curare iniziative di educazione interculturale, e in questo quadro, programmi di formazione professionale e di aggiornamento, rivolti a studenti e personale docente della scuola.

 

Per contatti 

Comune di Castello d’Argile (ente capofila)

Dr.ssa Claudia Guidi

Piazza Gadani, 2 - Castello D’Argile

Tel. 051 6868861 – fax 051 6868860

AIFO

Dr.ssa Monica Tassoni

Via Borselli, 4/6 - Bologna

Tel. 051/4393212

www.aifo.it

 

 

Provincia di Bologna Aifo Tavolo provinciale per la pace Case degli Angeli di Daniele Stemma del Comune di Pieve di Cento Galliera Castello d'Argile San Pietro in Casale


“Ci sono cose per cui sarei disposto a morire,

ma non ce n’è nessuna per cui sarei disposto ad uccidere”

Mahatma Gandhi

archiviato sotto: