Tu sei qui:Home / Notizie / 2010 / 19.07.10 - Un nuovo museo arricchisce il panorama culturale pievese

19.07.10 - Un nuovo museo arricchisce il panorama culturale pievese

Il Museo della Parola ospita attualmente testi di Eugenio Montale

Un nuovo museo arricchisce il panorama culturale pievese: il Museo della Parola.

Inaugurato lo scorso mese di maggio con i testi di Fabrizio de Andrè, il museo consiste di quindici leggii posti all’interno di altrettanti giardini del centro storico.

Ogni mese si dà risalto a un grande personaggio della letteratura: italiana, internazionale o locale (Pieve di Cento ha dato i natali a numerosi poeti).

Protagoniste del Museo sono attualmente le poesie del Premio Nobel Eugenio Montale. Una piacevole passeggiata si può accompagnare alla lettura di questi tesori distribuiti all’ombra dei giardini: i testi sono una miniera ove si conserva ancora un linguaggio ben lontano da quello di cui oggi incautamente molti fanno sfoggio.

Trovato il primo testo, il numero 1, collocato davanti al Municipio (Piazza Andrea Costa), il visitatore potrà orientarsi con la piantina del paese che è ben visibile in ognuno dei leggii e trovare tutti gli altri.

Il progetto è seguito dal Gruppo di lettura del Melograno.

Azioni sul documento