Tu sei qui:Home / Notizie / 2010 / 14.06.10 - Biografilm Festival

14.06.10 - Biografilm Festival

Bilancio straordinario per la manifestazione, per la prima volta a Pieve di Cento

Biografilm Festival 2010

Lo scorso fine settimana Pieve ha ospitato il BIOGRAFILM FESTIVAL – International celebration of lives, punta di diamante fra le iniziative culturali bolognesi e unica rassegna mondiale interamente dedicata alle biografie  ed ai racconti di vita.

Quest’anno, per la prima volta, è stata prevista un’appendice fuori città, per l’appunto a Pieve di Cento: la bella piazza A. Costa ha accolto un pubblico entusiasta di 250-300 persone a serata.

Abbiamo assisistito a vere e proprie “perle”, molte delle proiezioni in programma hanno avuto luogo prima a Pieve, poi a Bologna, una di queste, addirittura, in anteprima mondiale, con la presenza del giovane regista Giovanni Aloi, che ha raccontato le ragioni che lo hanno spinto a produrre un documentario sulla vita di un astro nascente del calcio, finita tragicamente. E’ stato nostro gradito ospite l’attore Emanuele Salce, figlio del grande e indimenticato Luciano. La platea si è emozionata  rivedendo le immagini del maestro Manzi alle prese con i suoi giovanissimi allievi. Tutta la piazza ha cantato i brani, intramontabili, di Fabrizio De Andre’, gli adulti sono ritornati bambini nella serata dedicata al fumetto cult “Diabolik” e, per finire, risate a crepapelle con  le avventure del “mitico” Rag. Fantozzi!

Domenica mattina, un nutrito gruppo di ospiti stranieri (il meglio della produzione cinematografica mondiale) si è spostato da Bologna, cuore del Festival, per una gita fuori porta. Erano presenti Martin Strel (autore di Big River Man), Michael Palin (protagonista della saga di Monty Phyton), Charlie Kaufman (sceneggiatore di importanti film come Confessioni di un mente pericolosa, è stato indicato dal prestigioso magazine di cinema Premiere come uno dei 100 uomini più influenti di Hollywood), la madrina del Biografilm Yangzom Brauen (attrice svizzera e autrice del libro “Il mio Tibet”), Jeremiah Zagar (regista e co-produttore del lungometraggio In a Dream, vincitore del Lancia Award | Biografilm Festival 2009), Emanuele Salce (figlio dell'attore e regista teatrale Luciano Salce), e tanti altri... Tutti sono rimasti entusiasti delle bellezze e dell’ospitalità della nostra cittadina- Prteranno caro il ricordo, viste anche le numerose foto scattate, del nostro Teatro, della Collegiata, della Pinacoteca e, ovviamente, i sapori della nostra cucina!

Il bilancio di questa prima esperienza è stato estremamente positivo, la Regione e la Provincia, l’assessore alla cultura G. Barigazzi non è voluto mancare alla prima serata, hanno elogiato l’iniziativa … tutto questo fa ben sperare per il 2011!

 

Biografilm Festival 2010


... guada la galleria fotografica delle serate di cinema in piazza>>



Biografilm Festival 2010

... guarda la galleria fotografica della visita di domenica mattina degli ospiti stranieri>>

Azioni sul documento