Tu sei qui:Home / Notizie / 2010 / 26.11.2010 - Incentivi per il conferimento al Centro di Raccolta

26.11.2010 - Incentivi per il conferimento al Centro di Raccolta

Il Consiglio Comunale ha approvato un nuovo regolamento ricco di importanti novità per cittadini e pubblici esercizi

raccolta differenziata

Giovedì 25 novembre 2010 il Consiglio Comunale di Pieve di Cento ha approvato un aggiornamento al Regolamento Comunale degli Incentivi Economici relativi al conferimento dei rifiuti differenziati presso il Centro di Raccolta di Via Zallone 32 (che era stato approvato, lo ricordiamo, con Del. di Consiglio Comunale n. 79 del 19/12/2008).

Trascorsi due anni si rendeva necessario un aggiornamento. Tre le novità principali:

  1. l'introduzione di nuove tipologie di rifiuti differenziati da assoggettare a punteggio;
  2. l'introduzione di un bonus di punti per i cittadini che decideranno di ricevere una compostiera (30 punti per una compostiera piccola, 50 per una grande);
  3. l'inclusione, tra i soggetti beneficiari del contributo, degli esercizi commerciali di somministrazione di cibi e bevande (bar e ristoranti).

Il primo punto fa sì che i cittadini possano conferire nuovi materiali quali oli vegetali, batterie, lampade e toner e cartucce di stampanti - contribuendo alla corretta gestione di rifiuti anche molto pericolosi per l'ambiente e incrementando conseguentemente il proprio punteggio.

Il secondo punto consente di proseguire nell'iniziativa della distribuzione di compostiere domestiche, riconoscendo ai cittadini che decidono di ricevere una compostiera un congruo bonus di punti in quanto mediante il loro compostaggio domestico contribuiranno a ridurre sensibilmente il conferimento dei rifiuti da giardino (sfalci e piccole potature);

il terzo punto infine consente anche ai pubblici esercizi (bar e ristoranti), che sono grandi produttori di alcuni tipi di rifiuti (vetro, plastica, e oli vegetali) di accedere agli incentivi.

... per sapere tutto su Centro di Raccolta>>

... scarica il testo del nuovo Regolamento>>

Azioni sul documento