Bando stufe 2021-2023

Pubblicata il 28 settembre 2021 | Territorio e Ambiente

La Regione Emilia-Romagna, in linea con le politiche finalizzate alla riduzione degli inquinanti in atmosfera e a tutela della qualità dell' aria,  con il “Bando per la sostituzione di impianti di riscaldamento civile a biomassa” eroga un contributo fino al 100% a chi provvederà a sostituire  stufe o camini con generatori di ultima generazione o con pompe di calore.

Chi può accedere al bando:
1- le persone fisiche che siano residenti in un Comune della Regione Emilia-Romagna, ubicato nelle zone Agglomerato di Bologna, Pianura Ovest e Pianura Est;
2- che risultino essere proprietari oppure detentori/utilizzatori di una unità immobiliare di qualsiasi categoria catastale;
3- che intendano eseguire la sostituzione di un camino aperto, stufa a legna/pellet, caldaia legna/pellet di potenza inferiore o uguale a 35 kWt, con classificazione ambientale inferiore o uguale a 4 stelle, con:
  • nuovi impianti a biomassa di potenza inferiore o uguale a 35kWt almeno di Classe 5 Stelle;
  • pompe di calore
Ammontare del contributo:
Il contributo viene erogato a sportello e pertanto verranno erogati contributi in ordine cronologico di arrivo delle domande fino ad esaurimento delle risorse.Per l'iniziativa sono disponibili risorse per € 11.500.000. L'entità del contributo regionale viene determinato fino al 100% del contributo riconosciuto dal GSE per sostituzione del vecchio generatore con un nuovo impianto di Classe 5 Stelle oppure con una pompa di calore.

Modalità e termini per presentare  domanda di contributo:
I cittadini interessati a partecipare all'iniziativa potranno effettuare la domanda di contributo on-line collegandosi dalle ore 15:00 del 1° settembre 2021 alle ore 14.00 del 31 dicembre 2023 all'applicativo informatico che sarà messo a disposizione dalla Regione sulla pagina “Presentazione della domanda” .

Tutti i dettagli relativi al bando sono disponibili qui sul sito della Regione.
 

Newsletter

Vuoi ricevere la newsletter settimanale
del Comune di Pieve di Cento?

Iscriviti