Avviso di procedura comparativa per l'organizzazione e gestione del mercatino degli hobbisti

Pubblicata il 25 novembre 2022 | Fiere e Mercati

AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA RISERVATA AD ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO E ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE PER L'ORGANIZZAZIONE E LA GESTIONE DELLA MANIFESTAZIONE MERCATINO DEGLI HOBBISTI DENOMINATA “CHI CERCA TROVA COSE D'ALTRI TEMPI” DI PIEVE DI CENTO

Il Responsabile di Settore

In esecuzione della deliberazione della Giunta Comunale n. 119 del 14/11/2022, esecutiva ai sensi di legge, con il presente avviso, nel rispetto dei principi di imparzialità, pubblicità, trasparenza, partecipazione e parità di trattamento, informa che è indetta una procedura comparativa per individuare un'organizzazione di volontariato o associazione di promozione sociale con cui stipulare una convenzione per l'esercizio, in regime di volontariato, dell'attività di organizzazione e gestione della manifestazione mercato degli hobbisti denominata “Chi cerca trova Cose d'altri tempi” nel territorio comunale, per il triennio 2023-2025. 

L'Ente responsabile della procedura è il Comune di Pieve di Cento, Piazza A. Costa n. 17.
Ufficio Responsabile del procedimento: Ufficio Segreteria
Responsabile del procedimento: Dott.ssa Giulia Ramponi
Telefono 051 6862627
E-mail: g.ramponi@comune.pievedicento.bo.it 
PEC: comune.pievedicento@pec.renogalliera.it

La normativa della procedura comparativa è dettata dal Codice del Terzo Settore – D.Lgs. n. 117 del 03/07/2017.

Dato che “l'attività di volontariato non può essere retribuita in alcun modo nemmeno dal beneficiario (art. 17 comma 3 del Codice)”, la convenzione prevede:
- l'utilizzo gratuito, per le giornate della manifestazione e per le attività collaterali di organizzazione della stessa, di un ufficio presso il Municipio con accesso in via Gramsci n. 7;
- la concessione del suolo pubblico al soggetto gestore per la realizzazione del mercato storico degli hobbisti “Chi cerca trova cose d'altri tempi”, nella sua delimitazione indicata negli atti istitutivi.

L'associazione, prima della stipula della convenzione con questa Amministrazione Comunale, dovrà avere stipulato idonea copertura assicurativa a favore dei volontari di cui si avvale, sia contro infortuni e malattie connessi all'attività di volontariato, sia per la responsabilità civile verso i terzi.

Possono partecipare alla procedura comparativa le organizzazioni di volontariato e le associazioni di promozione sociale in possesso dei requisiti prescritti dal Codice del terzo Settore, che possano dimostrare “adeguata attitudine”, da valutarsi con riferimento alla struttura, all'attività concretamente svolta, alle finalità perseguite, al numero degli aderenti, alla capacità tecnica e professionale, intesa come “concreta capacità di operare e realizzare l'attività oggetto di convenzione”, capacità da valutarsi con riferimento all'esperienza ed all'organizzazione. 

La graduatoria
Fermo restando il possesso dei requisiti previsti dal Codice, la graduatoria sarà formulata applicando i seguenti criteri:

N. di mesi di attività di organizzazione di iniziative finalizzate alla promozione e valorizzazione del territorio
·   da 6 a 24                       punti 1
·   da 24 a 60                     punti 2
·   oltre 60                          punti 5

N. medio di volontari attualmente aderenti all'associazione
·   fino a 10                        punti 3
·   fino a 20                        punti 5
·   oltre 20                          punti 7

Servizi ed attività analoghe già svolti in collaborazione con la Pubblica Amministrazione
·   2 punti per ogni attività analoga, con un massimo di 10 punti.

L'attività oggetto della convenzione sarà affidata con decorrenza dal giorno di sottoscrizione della convenzione, sino al 31 dicembre 2025.

Gli operatori interessati devono dichiarare il possesso dei requisiti e fornire le informazioni necessarie per la formulazione della graduatoria in forma scritta, inviando l'allegato Modello di domanda di partecipazione alla procedura comparativa entro e non oltre il giorno 9 dicembre 2022 mediante consegna a mano presso l'URP del Comune di Pieve di Cento (Piazza A. Costa n. 17)  o mediante PEC all'indirizzo: comune.pievedicento@pec.renogalliera.it
 
Ai sensi del regolamento europeo n. 679/2016 (G.D.P.R.) si informa che il trattamento dei dati personali avverrà unicamente per le finalità connesse alla procedura in oggetto, nonché per gli obblighi informativi e di trasparenza imposto dall'ordinamento.

Per qualsiasi informazioni in merito, è possibile rivolgersi al Responsabile del Settore “Affari Generali, Sviluppo Economico e Comunicazione” – Dott.ssa Giulia Ramponi – tel. 051 6862627
 
Pieve di Cento, 25/11/2022

                                                                                                                               Il Responsabile del I Settore
                                                                                                                                          Giulia Ramponi

QUI è possibile visionare, come citato nella domanda di partecipazione, il Regolamento della manifestazione e relativi allegati>>

Allegati

Newsletter

Vuoi ricevere la newsletter settimanale
del Comune di Pieve di Cento?

Iscriviti