Tu sei qui:Home / Info post sisma / Acqua, luce e gas

Logo P

Acqua, luce e gas

Bollette rateizzate 2 anni, dimezzati tariffe e oneri
Acqua, luce e gas

Logo Autorità per l'Energia

Dopo la sospensione di sei mesi dei termini di pagamento delle bollette di energia elettrica e gas, le popolazioni colpite dal sisma del maggio 2012 potranno usufruire di rateizzazioni automatiche senza interessi, per un periodo minimo di due anni, da applicarsi sia alle forniture in servizio di tutela sia sul libero mercato.

Lo ha stabilito l'Autorità per l'energia prevedendo anche l'azzeramento dei costi per eventuali nuove connessioni, subentri o volture richieste da soggetti la cui abitazione è inagibile e la riduzione del 50% delle tariffe di rete e degli oneri generali in bolletta (lo sconto degli oneri generali è del 50% dal primo anno, con decorrenza 20 maggio 2012 e passa al 40% nel secondo anno, ovvero dal 19 maggio 2013 al 19 maggio 2014). Fra le agevolazioni vi è anche la rateizzazione delle bollette dell'acqua per 12 mesi.

Le agevolazioni si applicano in modo automatico a tutte le utenze che già esistevano nei comuni colpiti dal sisma e a quelle dei moduli abitativi temporanei e sono cumulabili con il bonus elettrico e gas e con eventuali meccanismi di sostegno locali per la fornitura idrica.

Le agevolazioni dovranno invece essere esplicitamente richieste al proprio venditore dai titolari di utenze site in uno dei comuni interessati dal sisma, ma diverse da quella originarie, o nel caso di utenze delle città di Bologna, Modena, Reggio Emilia e Rovigo che hanno ottenuto il differimento dei termini di pagamento degli obblighi tributari.

 

Energia

Il provvedimento nel dettaglio

Scarica il testo della delibera dell'Autorità per l'energia e il gas

 

Azioni sul documento