Contemplazioni

Verso il festival del teatro e delle arti
Contemplazioni

Le storie sono la nostra vita che si dispiega, sono il tessuto di una comunità, occasione di riso e meraviglia.
LE STORIE SIAMO NOI, unici, concreti e sognatori e nello scambio si moltiplica il loro valore, si creano reti che uniscono.

Con il patrocino del Comune di Pieve di Cento e della Regione Emilia Romagna, Pieve di Cento diventerà protagonista di un percorso di eventi e laboratori che culminerà in CONTEMPLAZIONI Festa del teatro e delle arti, che si terrà nel giugno 2017. Il percorso di una comunità che si incontra attraverso le sue storie, l’arte e il teatro.

Da sabato 8 ottobre 2016 troverete a Pieve e dintorni le urne di Contemplazionipresso il Comune, in biblioteca, nelle scuole, all'AUSL, al Circolo Kino, al Centro sociale Luigèn, al Museo MAGI e in altri posti. Lasciate un biglietto con una vostra storia, non importa essere scrittori, basta aver voglia di raccontarla.
Lasciateci un ricordo, la storia di un oggetto, di un luogo, una leggenda metropolitana, un racconto di quando eravate bambini, un’immaginazione.
Potete anche raccogliere la storia di un amico, un anziano, di un bambino, trasformatevi nella loro penna.

A breve le vostre storie prenderanno vita attraverso un laboratorio rivolto a tutta la comunità.

Il gruppo di teatro RAKU offrirà numerose occasioni di incontro per continuare a raccontarsi storie.. 

Per contatti:

email: ufficiostamparaku@gmail.com
sitohttps://siralunaraku.com
Facebookhttps://www.facebook.com/SiralunaRaku/