Tu sei qui:Home / Notizie / 2017 / Il futuro delle nostre istituzioni

Il futuro delle nostre istituzioni

Presentato uno studio di pre-fattibilità
Il futuro delle nostre istituzioni

Il Comune di Pieve di Cento, insieme ai Comuni di Castello d’Argile, Galliera e San Pietro in Casale, con il supporto tecnico della Regione Emilia Romagna, ha realizzato uno studio di pre-fattibilità al fine di aprire una riflessione sul futuro delle istituzioni nel nostro territorio. Lo studio fornisce un primo quadro dei principali dati socio-economici e di bilancio dei quattro Comuni e nella parte finale contiene gli incentivi che la normativa nazionale e regionale prevede per le fusioni di Comuni.

Il Comune di Pieve di Cento ha consegnato in questi giorni lo studio di pre-fattibilità ai capigruppo consiliari e ha previsto quattro riunioni di commissione che si terranno nel periodo Settembre/Novembre 2017.

La commissione avrà lo scopo di sviluppare un confronto fra le forze politiche presenti in Consiglio sui dati emersi dallo studio, sulla situazione dei quattro Comuni, e sulle opportunità e criticità di una possibile fusione. Allo stesso tempo, grazie al supporto della Regione Emilia Romagna, verrà attivato un percorso partecipato con la comunità al fine di presentare gli esiti del lavoro svolto. In merito a quest’ultimo percorso sarà nostra cura nel mese di Luglio comunicare le modalità di svolgimento.

L’Amministrazione di Pieve di Cento ringrazia tutti i tecnici comunali e regionali che hanno lavorato a questo pre-studio nella consapevolezza che, senza aver già preso una decisione in merito alla fusione, lo studio rappresenti una base di partenza per sviluppare un ragionamento sullo stato di salute dei nostri Comuni e sulle priorità da perseguire nei prossimi anni. 

Studio di prefattibilità per la fusione di Castello d'Argile, Galliera, Pieve di Cento e San Pietro in Casale (pdf)>>

Azioni sul documento