Tu sei qui:Home / Notizie / 2014 / Servizi alla Persona

Servizi alla Persona

Dal primo luglio sono gestiti in Unione
Servizi alla Persona

Dal 1 luglio 2014 i servizi alla persona (sociale, scuola, cultura e sport) di Pieve di Cento, San Pietro in Casale, Castello d’Argile, Bentivoglio, Castel Maggiore e, da gennaio 2015, anche Galliera, sono gestiti insieme in Unione Reno Galliera.

L'operazione coinvolge un bacino di utenza di circa 50.000 persone. Interessati 133 dipendenti comunali per un budget conferito che ammonta a € 18.500.000, compreso l'Ufficio di Piano distrettuale.

Il modello organizzativo non va a modificare l'attuale offerta di servizi perché Sindaco e Assessore saranno sempre i principali punti di riferimento per i cittadini, che continueranno a trovare nel proprio comune lo sportello socio-scolastico, l'assistente sociale, oltre, ovviamente, ai servizi educativi, scuole, biblioteche e impianti sportivi con il personale già attivo.

Il trasferimento di questi servizi in Unione comporta una riorganizzazione interna attraverso cui i comuni si propongono di offrire ai cittadini - anche grazie alla specializzazione del personale - maggiori opportunità di accesso ai servizi, a loro volta migliorati nella qualità e nell’aderenza ai bisogni reali.

Con la nuova gestione infatti, già dal 1 settembre 2014, aumenteranno le aperture degli sportelli (cinque mattine e un pomeriggio alla settimana).

Entro gennaio 2015 verranno poi fatti ulteriori passi avanti per l'omogeneizzazione della modulistica, la condivisione dei regolamenti, la moltiplicazione dei servizi on-line e una  più ampia e generalizzata equità d’accesso, che consentirà ai cittadini - qualsiasi sia il loro comune di residenza - di ottenere informazioni e avviare pratiche per l'accesso ai servizi presso uno qualsiasi degli sportelli comunali.

Maggiori informazioni sul sito dell’Unione Reno Galliera.

… la lettera del neoeletto presidente dell’Unione Reno Galliera, Sergio Maccagnani>>

(la lettera è in distribuzione presso tutti gli sportelli comunali aperti al pubblico)



Azioni sul documento