Tu sei qui:Home / Aree tematiche / Territorio e Ambiente / Ambiente e viabilità / Energia / Il Piano Energetico Comunale

Il Piano Energetico Comunale

Il Piano Energetico Comunale è uno strumento essenziale per poter realizzare un Patto Sociale a livello locale al fine di definire le responsabilità della transizione energetica.
La sua approvazione è inoltre un preciso impegno che il Comune di Pieve di Cento (insieme all’unione Reno-Galliera) si è assunto aderendo al Patto dei sindaci (link alla Delibera CC n. 76 del 29/11/2012).

In estrema sintesi questo Piano è lo strumento iniziale e fondamentale per capire chi consuma, dove si consuma, come si può risparmiare energia e quanta energia da fonte rinnovabile produrre.

Questo è il percorso che ha condotto all’approvazione del Piano:

fase 1    

Martedì 16 luglio 2013 - Castello d'Argile

Assemblea pubblica di presentazione della fase 1 del Piano Energetico Comunale

  • Quadro conoscitivo sui consumi energetici, sul potenziale di riduzione dei consumi e sul potenziale di energia da fonte rinnovabile
  • Definizione degli obiettivi al 2020 e 2050
  • Piano Energetico Comunale

... la presentazione di Leonardo Setti dell'Università di Bologna>>

fase 2
Giovedì 28 novembre 2013

Metti il Sole in Comune

presentazione del progetto finalizzato alla stesura del piano energetico comunale e successiva programmazione del contenimento e controllo dei fabbisogni energetici. In particolare sono stati presentati:

  • Bilancio energetico del Comune di Pieve di Cento
  • PAES 2.0 (Piano d’Azione comunale per le Energie Sostenibili):
    • Quadro sinottico e analisi cartografica dei consumi
    • Definizione finale degli obiettivi al 2020 e al 2050.

Relazione del Prof. Leonardo Setti del Dipartimento di chimica industriale e dei materiali dell’Università di Bologna, Direttore scientifico del progetto.

fase 3

Martedì 22 luglio 2014

Approvazione del Piano in Consiglio Comunale

... bozza del Piano>>(3.4 mb)

prossime azioni

Dal 22 luglio 2014 prende il via il percorso che condurrò all’attuazione del Piano: individuando e sviluppando nel dettaglio le azioni migliori per il nostro territorio, calandole nella nostra realtà..

Work in progress

Azioni sul documento